"Che senso ha giocare in queste condizioni? I giocatori non vogliono farlo e come comportarsi?"

23.10.2020 16:45 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
"Che senso ha giocare in queste condizioni? I giocatori non vogliono farlo e come comportarsi?"

Il tecnico del Torgiano, Giacomo Sciurpa, si rivolge al presidente regionale dell'Aiac (Associazione italiana allenatori calcio), Pierluigi Vossi. "Presidente, sono un allenatore Uefa B, attualmente tesserato in Prima Categoria. Da allenatore registro quotidianamente la paura, legittima, dei miei giocatori nell'affrontare le sedute di allenamento, seppure siano rispettati tutti i protocolli, anche grazie al mio intervento diretto, appoggiato dalla mia Società. Tentare di contenere l'argine della paura è impossibile per noi allenatori, perchè le motivazioni addotte dai giocatori sono incontestabili: principalmente impossibilità di assentarsi al lavoro e timore per la propria salute e per quella dei propri cari. Non è più sufficiente spiegare che "qui si rispettano le regole" e che "giocare a calcio è poco rischioso", è una lotta contro i mulini a vento, alimentati dalla giustificata paura! Che senso ha giocare in queste condizioni? Che senso ha fare un attività che prima di tutto deve essere divertimento, quando il divertimento non è più presente? Perchè dire che non possiamo permetterci che lo Sport si fermi?".