"Un ultimo incontro tra gli ultras della Nord e questa squadra: deciso, duro, diretto... ma ancora civile"

06.08.2020 23:59 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
"Un ultimo incontro tra gli ultras della Nord e questa squadra: deciso, duro, diretto... ma ancora civile"

Un mo menti delicato, alla vigilia della doppia sfida con il Pescara per mantenere la permanenza in Serie B. La gara di andata si avvicina con l'appuntamento di lunedì sera alle ore 21 all'Adriatico ed una rappresentanza di una cinquantina di tifosi della Curva Nord, una cinquantina in tutto,  è salita a Cascia alle ore 21 per incontrare i giocatori. Un colloquio di una decina di minuti, al quale è seguito una comunicato. “A pochi giorni da due partite decisive siamo andati a Cascia per parlare faccia a faccia alla squadra. Fondamentale guardare in faccia chi sta giocando per il nostro futuro e rimarcare i concetti del comunicato - hanno scritto i tifosi - ed abbiamo chiesto rispetto per la piazza e la sua gente. Impegno, visto che le sorti del nostro Perugia dipendono solo da loro. Esigiamo -continuano gli ultrà -  che si comportino da uomini e professionisti, che onorino il Grifo che portano sul petto, per tutti i suoi tifosi e per la loro dignità, se ne hanno. Un ultimo incontro tra gli ultras della Nord e questa squadra: deciso, duro, diretto... ma ancora civile".