Ecco cosa cambia e cosa non si può fare con la nuova ordinanza della Giunta regionale di oggi

31.10.2020 09:34 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Ecco cosa cambia e cosa non si può fare con la nuova ordinanza della Giunta regionale di oggi

n. 69 del 30.10.2020

Ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell'emergenza epidemiologica da COVID.


Infografiche combinato DPCM e Ordinanze della Presidente della Giunta Regionale

Ordinanza Regione Umbria n.69 del 30 ottobre 2020

 Tra i provvedimenti presi vi sono:

->> A decorrere dal 3 novembre 2020 e fino al 14 novembre 2020 le attività delle scuole
secondarie di primo e secondo grado statali e paritarie sono realizzate attraverso la
didattica a distanza riservando alle attività in presenza esclusivamente i laboratori, ove
previsti dai rispettivi ordinamenti del ciclo didattico, e la frequenza degli alunni con
bisogni educativi speciali

->> Dalle ore 22.00 del 31 ottobre 2020 alle ore 5.00 del 1 novembre 2020 nonché dalle 22 del 1 novembre 2020 alle 5.00 del 2 novembre 2020 sono consentiti esclusivamente gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o d’urgenza ovvero motivi di salute.

->> È fatto divieto di porre in essere per l’intera giornata di sabato 31 ottobre 2020 le consuetudini legate alla festa cosiddetta di Halloween intese quali il crearsi di gruppi di bambini, seppure accompagnati, e di giovani per effettuare passeggiate e percorsi porta a porta

->> A decorre dalla data della presente ordinanza e fino al 14 novembre 2020 sono sospese tutte le attività di gare e competizioni riconosciute di interesse regionale, provinciale o locale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI), dal Comitato italiano paralimpico (CIP) e dalle rispettive federazioni sportive nazionali, discipline sportive associate, enti di promozione sportiva, in relazione agli sport di squadra e di contatto individuati con provvedimento del Ministro dello Sport del 13 ottobre 2020 e svolti esclusivamente dalle associazioni e società dilettantistiche

->>  E' sospeo, a decorre dalla data della presente ordinanza e fino al 14 novembre 2020, limitatamente agli atleti di età inferiore ai 18 anni che militano nelle società e nelle associazioni dilettantistiche e amatoriali degli sport di squadra e di contatto come individuati con provvedimento del Ministro dello Sport del 13 ottobre 2020, lo svolgimento degli allenamenti e preparazione atletica anche in forma individuale. È altresì precluso per tutti l’uso delle parti comuni nonché degli spogliatoi.

->> A decorrere dalla data della presente ordinanza, l’articolo 3 della Ordinanza della Presidente della Regione Umbria n. 68 del 23 ottobre 2020 è abrogato