E' un momento-no per il Perugia: quattro sconfitte nelle ultime cinque gare ed un solo gol fatto!

02.04.2024 17:55 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
E' un momento-no per il Perugia: quattro sconfitte nelle ultime cinque gare ed un solo gol fatto!

Scrive La Nazione che non solo quattro sconfitte nelle ultime cinque gare, anche quattro trasferte con zero gol all’attivo, una rete nelle ultime cinque, quella da tre punti sul campo del Gubbio. Fatta eccezione per Chiavari, è bastato un gol agli avversari per portare a casa tre punti. Un bilancio molto negativo per il Perugia che ha lasciato l’intera posta anche a squadre alla portata, un black out da analizzare (con tutte le attenuanti del caso) se si inseguono piazzamenti di prestigio. Soprattutto in vista degli spareggi che il Perugia dovrà disputare da protagonista. Tutto ha inizio con il Sestri Levante, sul campo di Vercelli: in quella circostanza l’allenatore ha scelto Sylla e Seghetti, con Kouan alle spalle della coppia d’attacco, ma i piani vengono stravolti dal rosso alla mezzora per Kouan. Una partita (1-0) condizionata che il Perugia non è riuscito a rimettere in piedi. La trasferta successiva è quella di Sassari, contro la Torres (1-0). Kouan, stavolta protagonista del fallo di rigore che ha condizionato il match. Ma rigore per i padroni di casa a parte, i biancorossi si sono resi protagonisti solo della grande occasione sprecata da Seghetti, poi sul taccuino poche cose da raccontare. Senza commento la sconfitta con l’Entella: un 5-0 che non può neppure essere analizzato che il Perugia smaltito con le due vittorie consecutive, in casa con l’Ancona e poi a Gubbio. L’ultimo scivolone in casa della Carrarese (1-0): per carità, l’avversario è di livello, il Grifo ha tenuto botta, ma nella ripresa non ha di fatto mai tirato in porta. I biancorossi hanno poche chance di agguantare il terzo posto, ma ci sono quattro gare da sfruttare per accelerare e dare segnali dal centrocampo in su. Lontano da casa i biancorossi saranno impegnati in casa della Vis Pesaro che ha appena preso Stellone in panchina, e l’ultimo giorno in casa del Cesena, già promosso in serie B.