Stasera alle 20.30 si gioca al PalaBarton Sir Safety Conad Perugia - Leo Shoes PerkinElmer Modena

24.11.2021 16:00 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Stasera alle 20.30 si gioca al PalaBarton Sir Safety Conad Perugia - Leo Shoes PerkinElmer Modena

Sir Safety Conad Perugia - Leo Shoes PerkinElmer Modena

PRECEDENTI: 34 (17 successi Sir Safety Conad Perugia, 17 successi Leo Shoes PerkinElmer Modena)
EX: Matthew Anderson a Modena nel 2011/12 e nel 2019/20, Dragan Travica a Modena nel biennio 2003/04-2004/05, nel 2008/09 e nel 2016/17.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Thijs Ter Horst - 5 attacchi vincenti ai 1000 (Sir Safety Conad Perugia); Yoandy Leal - 16 punti ai 1000 (Leo Shoes PerkinElmer Modena)
In carriera: Wilfredo Leon Venero - 17 punti ai 2000, Fabio Ricci - 9 punti ai 900, Sebastian Solé - 21 punti ai 2000 (Sir Safety Conad Perugia); Yoandy Leal - 1 gara alle 100 giocate, Daniele Mazzone - 21 punti ai 2000 (Leo Shoes PerkinElmer Modena).

Nikola Grbic (Sir Safety Conad Perugia): “Mercoledì, oltre ovviamente alle difficoltà tecniche elevate che ci saranno in virtù dell’avversario, la chiave come spesso capita sarà di ordine caratteriale. Arriva una squadra agguerrita in un palcoscenico prestigioso ed è chiaro che per loro vincere a Perugia sarebbe importante. Mi aspetto quindi una partita super da parte di Modena e su quello che fanno loro possiamo fare ben poco. Possiamo invece incidere su di noi, quindi possiamo e dobbiamo scendere in campo con un approccio come contro Trento, aggressivi dal primo pallone a partire dai nove metri. Si sfideranno due squadre molto forti, credo che sarà una bella partita, spero che metteremo in campo una prestazione in linea con l’ultimo periodo”.
Andrea Giani (Leo Shoes PerkinElmer Modena): “Perugia è una squadra molto forte, la squadra che sta giocando la miglior pallavolo della SuperLega, sono veramente solidi sia in fase break che di cambio palla, per stare in questa partita dobbiamo fare una super gara, quello che stiamo facendo oggi ha spostato in avanti il nostro livello, dobbiamo confermare questo livello e metterci qualcosa in più. Per una squadra come la nostra riconoscere le cose che vanno fatte insieme è fondamentale, sicuramente non ci ha aiutato la stagione estiva molto lunga con le nazionali. Noi stiamo lavorando tanto, tutti stiamo lavorando tanto e i risultati negativi hanno spinto i ragazzi a cercare tutte le soluzioni possibili, nel quotidiano, per essere competitivi. Mi aspetto la Perugia titolare, sono partite importanti, sicuramente non si vince ora il campionato ma match come questi sono determinanti”.