Sono solo cinque in Umbria i ricoverati nelle terapie intensive

08.06.2021 21:00 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Sono solo cinque in Umbria i ricoverati nelle terapie intensive

Sono appena cinque i pazienti nelle terapie intensive dell’Umbria, mentre sono 55, quattro in più, i ricoverati complessivi. Emerge dai dati sul portale della Regione: come accade infatti quasi sempre nei giorni festivi, non si hanno dimissioni ospedaliere e quindi il numero dei malati in corsia tende ad aumentare. Domenica sono stati registrati soltanto sei nuovi positivi (come quelli della passata settimana) e 25 guariti. Nessun morto invece a causa del virus. Gli attualmente positivi scendono ora a 1.214, 19 in meno rispetto al giorno prima. Tutto ciò è frutto di 518 tamponi antigenici veloci e 255 test molecolari, con un tasso di positività totale dello 0,7 per cento (lo stesso dello stesso giorno della scorsa settimana). Va poi aggiunto che nel corso nella settimana sono saliti a quota 31 i comuni covid-free: in pratica in un terzo dei territori è ormai libero dal virus, anche se le città più grandi hanno ancora un numero di positivi importante. A Perugia – che ha di nuovo scavaltcato Terni – sono infatti 103, mentre 92 quelli nel capoluogo ternano. Resta problematica la situazione a Piegaro dove ci sono 29 contagiati, pari a 8 persone ogni mille abitanti, percentuali da zona rossa. Una di queste persone si trova ricoverata, mentre nel territorio dall’inizio della pandemia si sono avute ben cinque vittime, con un tasso di letalità del 3,3 per cento, superiore a quello della media regionale. Anche Umbertide resta una delle realtà regionali più problematiche, dato che i positivi sono attualmente 39. In isolamento in totale ci sono 1.030 persone.