"Silvia nel cuore": un torneo di beach volley per ricordare un'amica che non c'è più

15.06.2021 10:31 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
"Silvia nel cuore": un torneo di beach volley per ricordare un'amica che non c'è più

Si avvicina l'appuntamento con "Silvia nel Cuore", la prima edizione del torneo di sand volley 3x3 misto che si terrà il 26 e 27 giugno allo Zocco Beach di San Feliciano ed avrà come obiettivo primario quello di ricordare una grande sportiva come Silvia Garzi che amava follemente questa disciplina. Ma ci sarà anche un fine nobile, quello di raccogliere fondi da dedicare alla solidarietà, in questo senso la famiglia e gli amici hanno deciso di devolvere il ricavato ad Aucc (associazione Umbra per la lotta Contro il Cancro), sostenendo il progetto ‘Adotta un ricercatore’. Da alcuni giorni sono state aperte le iscrizioni che crescono di ora in ora, e il comitato organizzatore ricorda che le iscrizioni saranno chiuse al raggiungimento di un massimo di 24 squadre. Il torneo vedrà schierate in campo squadre composte da due donne ed un uomo oppure da due uomini ed una donna, consentendo a tutti di giocare le partite con la massima libertà ma permetterà di avere anche una riserva a disposizione per ogni sesso. Tra pochi giorni si potranno conoscere tutti i nomi dei partecipanti, i veterani della disciplina e le nuove realtà emergenti, un raduno che metterà a confronto atleti di ogni età e di ogni categoria, dalla serie A agli amatori. A contribuire alla miglior organizzazione è anche la onlus Avanti Tutta che ha offerto la sua struttura operativa per favorire la massima diffusione dell’iniziativa che porterà in futuro a sinergie su alcuni progetti di interesse comune. L’avvenimento sarà seguito dalla testata giornalistica Pianeta Volley che tramite il suo portale internet e l’evento predisposto appositamente sui social, fornisce tutte le informazioni sulla due giorni di schiacciate che mette in palio l’ambito montepremi e qualche simpatico gadget, ma le iscrizioni sono possibili tramite la e-mail info@pianetavolley.net oppure al numero 347-3409440. La manifestazione avrà il prezioso supporto dei partner Bartoccini Gioiellerie, Gruppo Grifo Agroalimentare, Mericat, Sei.Co, Spazio Conad, che omaggeranno di propri prodotti i partecipanti. Nel programma messo a punto per la kermesse sportiva è previsto sul finire delle competizioni della prima giornata (26 giugno) alle ore 18 un incontro con relatori universitari; alle ore 19,30 l’apertura degli stand gastronomici e alle ore 21 l’esibizione del duo musicale ‘Musica Muta’ composto da Rachele Fogu e Michele Rosati.

I fondi che verranno raccolti in occasione dell’evento Silvia nel Cuore andranno a finanziare il progetto Adotta un ricercatore promosso dall'Associazione umbra per la lotta contro il cancro odv.

Il progetto, attivo da diversi anni, garantisce borse di studio della durata di un anno a ricercatori impegnati nel settore oncologico. Nel 2020 Aucc è riuscita a finanziare tre borse di studio annuali.

Gli organizzatori della manifestazione hanno voluto dedicare uno spazio di approfondimento sulle tematiche oncologiche al fine di diffondere informazioni corrette legate alla prevenzione della malattia.

Sabato pomeriggio alle ore 18 infatti è previsto l'intervento di due illustri ricercatori, il professore Giuseppe Servillo e la dottoressa Maria Agnese Della Fazia del dipartimento di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Perugia che parleranno di “Ricerca e prevenzione in tandem contro il cancro: Biologia ed Oncologia”.

Secondo i dati dell'Oms, le persone che ricevono una diagnosi di cancro sono in continuo aumento, tanto che si stima che nel 2030 supereranno gli 11 milioni: questo a causa dell’allungarsi dell’aspettativa di vita media e ad una maggiore esposizione ai fattori di rischio.

Si stima però che il 30-50 per cento dei tumori possa essere prevenuto con comportamenti più salubri, come smettere di fumare, alimentarsi in modo sano ed equilibrato e sottoponendosi con regolarità a visite ed esami di screening.

Che cos'è un tumore e come prevenire patologie oncologiche saranno i temi che verranno affrontati dai due ricercatori il cui team è sostenuto dall'Associazione umbra per la lotta contro il cancro.