La situazione dei contagi a Città di Castello fa mantenere la massima cautela

24.02.2021 15:10 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
La situazione dei contagi a Città di Castello fa mantenere la massima cautela

“I dati di ieri segnano una modesta inversione di tendenza, perché abbiamo avuto un numero sempre molto alto di positivi al Covid-19, ben 28, ma anche un numero molto alto di guariti, 30”. E’ quanto ha dichiarato stamattina il sindaco Luciano Bacchetta, nel prendere atto di “un riscontro abbastanza incoraggiante, finalmente in attivo per il prevalere dei guariti, anche se i nuovi casi di positività restano molto considerevoli e dimostrano l’intensità della circolazione del virus che ha giustificato l’estensione della zona rossa per un’altra settimana”. “Continuiamo a ribadire che l’unica vera soluzione è la vaccinazione ed è per questo che stiamo cercando di fare la nostra parte, completando l’iter legato all’apertura del secondo centro per la somministrazione dei vaccini nel nostro territorio comunale, dopo quello al Cva di Trestina”, ha sottolineato il primo cittadino, aggiungendo: “insieme a San Giustino e Citerna abbiamo chiesto all’Usl Umbria 1 di garantire la disponibilità di un secondo punto nella zona nord per offrire prestazioni uniformi ai cittadini dell’Altotevere, visto che ci sono già centri a Trestina e a Umbertide”.