Che soddisfazione! Un gol al Curi da ex! Assisano, dal Perugia al Cannara e nel suo futuro ci sarà la Juventus!

27.10.2020 15:38 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Che soddisfazione! Un gol al Curi da ex! Assisano, dal Perugia al Cannara e nel suo futuro ci sarà la Juventus!

Che soddisfazione! Il gol di Diego Stramaccioni, nato ad Assisi nel gennaio 2001, è la prima rete segnata da un ‘millennial’ nella storia della Vis Pesaro. Non era ancora infatti accaduto che i biancorossi beneficiassero di una rete di un calciatore nato nel ventunesimo secolo. Il che rende ancor più saporita la storia già speciale che lega Diego Stramaccioni alla Vis. Pesaresi che qualche settimana l’hanno venduto nientemeno alla Juventus (dove approderà nel 2021-22) realizzando una cessione e una plusvalenza che al Benelli non capita certo ogni stagione. Ancor più speciale il contesto in cui arriva il primo gol in carriera di Stramaccioni: a casa del Perugia in cui il difensore è cresciuto calcisticamente, ma che il Grifo non ha confermato lasciandolo mettersi in mostra in D al Cannara e premiando il lavoro di scouting della Vis che in poche settimane l’ha preso da aggregato e l’ha rivenduto alla Vecchia Signora. Primo gol di testa annichilendo tra l’altro la marcatura di uno che ha giocato la Champion’s League con la Roma come Aleandro Rosi: "Non si può non essere contenti quando segni il primo gol della tua vita - racconta il difensore nel dopopartita - Purtroppo però sono anche molto dispiaciuto per il risultato di un’altra gara da zero punti in cui siamo sempre lì: facciamo tutto quel che c’è da fare, ma arriva puntualmente quella disattenzione che paghiamo a carissimo prezzo. Forse ci manca un pizzico di cattiveria e di determinazione. Ora non abbiamo altro da fare che voltare pagina e pensare alla prossima: col Gubbio non ci sono altre ricette che lavorare senza abbatterci anche se il risultato non ci sorride". Sui passi da gigante fatti negli ultimi mesi Stramaccioni spiega come "a livello personale l’impatto col professionismo è stato notevole, le difficoltà ci sono, ma ogni giorno metto il massimo del mio impegno per migliorarmi".