Ventidue anni fa moriva Luigi Mainardi, il signore del gol che amava Perugia e il Grifo

02.08.2020 12:11 di Antonello Menconi   Vedi letture
Ventidue anni fa moriva Luigi Mainardi, il signore del gol che amava Perugia e il Grifo

Ventidue anni fa moriva a Perugia un indimenticato ex grifone, Luigi Mainardi, attaccante biancorosso dal 1966 al '69, con 82 presenze ed otto reti segnate. Mainardi era nato a Piazzola sul Brenta il 20 giugno 1939 e prima di arrivare a Perugia aveva vestito le maglie del Siena, Della Sampdoria, del Livorno e del Savoia, dalle cui file lo prelevò appunto il Perugia. Con la maglia del Grifo vinse il campionato di serie C del 1966/67. Dopo la fine della carriera aveva scelto di vivere nel capoluogo umbro insieme alla famiglia, continuando a seguire le sorti del Perugia e diventando anche opinionista della trasmissione televisiva Ed è goal, condotta dall'amico Mimmi Mazzetti. Morì a Perugia il 2 agosto del 1998 e vogliamo ricordare Mainardi con grandissimo affetto non solo come un bravissimo giocatore, ma soprattutto come un gran signore, una persona di grande umiltà, educazione, generosità, disponibilità e correttezza.