I cittadini denunciano sui social la "crepa" sul viadotto e il sindaco di Passignano minaccia di denunciarli!

28.05.2022 17:33 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
I cittadini denunciano sui social la "crepa" sul viadotto e il sindaco di Passignano minaccia di denunciarli!

Singolare quanto avvenuto in queste ore a Passignano sul Trasimeno. Dopo le preoccupazioni manifestate nella serata di venerdì dai cittadini per una "crepa" in un viadotto, questa la risposta del sindaco della cittadina Sandro Pasquali ed ognuno può interpretare la dichiarazione a proprio modo. Considerando che la popolazione si è divisa tra opinioni differenti. "Siamo amareggiati per quanto accaduto ieri sera e questa notte, in un momento in cui stiamo uscendo da due anni di pandemia dover perdere tempo risorse e mezzi a fronte di un immotivato allarme è assurdo. Ogni dubbio e perplessità è bene sempre che venga riferito ad autorità competenti e non affidato ai social, restiamo perplessi anche dai titoli dei giornali di queste ore. Sulla sicurezza del tratto stradale si è già espressa Anas, ci domandiamo quanto costa la serata di ieri che ha visto impegnati carabinieri, polizia stradale, tecnici ed operai di Anas. Ci riserviamo qualche ora per ulteriori azioni volte a tutelare l'immagine di Passignano". Il riferimento era ad un video diventato virale che mostra le condizioni di un viadotto che presenta a occhio nudo una pronunciata lesione tra due blocchi strutturali. Una profonda crepa sul viadotto, come se si stesse per spezzare in due, che ha preoccupato non poco molte persone che hanno chiesto verifiche dopo aver visto le immagini diffuse in rete. Le verifiche sono scattate e secondo i tecnici il viadotto sarebbe comunque sicuro. Stando a una prima analisi si potrebbe trattare del cedimento di un giunto o del movimento di una “sella Gerber”, tecnica di costruzione degli anni Ottanta. E dopo aver effettuato le verifiche necessarie l’Anas ha garantito l’assoluta "sicurezza del viadotto di Passignano", ha affermato l’assessore regionale alle infrastrutture e trasporti. Intanto. comunque, si è deciso di alleviare per il momento il traffico sul viadotto stesso.