La Sir Perugia è ancora campione del mondo di volley maschile! Il successo in India!

10.12.2023 20:39 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
La Sir Perugia è ancora campione del mondo di volley maschile! Il successo in India!

La Sir Susa Vim Perugia sconfigge l’Itambè Minas nella finale del Mondiale per Club a Bangalore in India, bissa il titolo conquistato lo scorso anno in Brasile e si innalza ancora sul tetto del Mondo! Torneo perfetto dei Block Devils di Angelo Lorenzetti. 4 vittorie su 4, 12 set vinti e 0 persi, una grande dimostrazione di qualità e compattezza che porta nella bacheca societaria l’undicesimo trofeo per la gioia del presidente, dei quadri dirigenziali e dei tantissimi sponsor che sono il vero motore della società. Un Mondiale vinto grazie al grande lavoro di coach Lorenzetti e del suo staff, un Mondiale vinto da un gruppo di atleti grandi uomini prima ancora che grandi campioni. Un Mondiale che fa il paio con la Supercoppa Italiana vinta a Biella in questa stagione, una base grandissima sulla quale poggiarsi e lavorare per crescere ancora. Vittoria netta anche stasera per Perugia che, eccetto un piccolo passaggio a vuoto all’inizio del secondo set, tiene il match sempre stretto in mano. Mvp della manifestazione Oleh Plotnytskyi, premi individuali anche per Giannelli, Solè e lo stesso ucraino. Ma stasera parlare di singoli non conta niente, il vero Mvp è tutta la squadra, anzi tutto il gruppo bianconero che anche in questa lunga trasferta nella lontana India ha dimostrato tutta la sua unione. Domani il rientro in Italia, da mercoledì tutti di nuovo al lavoro perché la stagione è lunghissima. Ma stanotte si fa festa ed è giusto così! Sette confermati per Lorenzetti con Herrera opposto. Buon avvio bianconero con Solè (3-1). Ace di Plotnytskyi poi muro di Flavio (7-3). Giannelli di seconda intenzione poi out Coelho (11-6). Grande difesa di Colaci e poi di Giannelli con Herrera che capitalizza in contrattacco poi altro ace di Plotnytskyi (16-9). Muro di Herrera (18-10). Muro anche per Solè (21-12). Super scambio con Plotnytskyi che fa impazzire il pubblico locale (22-12). Ancora un muro di Solè poi ace di Semeniuk (24-12). Errore di Vinicios, Perugia avanti (25-13).

Non si scompone il MInas che parte forte nel secondo set (1-4). Sanchez con il maniout poi Vinicios con la pipe (2-7). Ace di Plotnytskyi poi muro di Flavio (6-8). Contrattacco di Semeniuk poi ancora ace di Plotnytskyi (8-8). Muro di Solè, Perugia avanti (11-10). Torna avanti il Minas (11-12). Coelho sulla riga laterale (14-16). Ace di Herrera che pareggia, poi Semeniuk chiude il contrattacco ed il muro (20-18). In rete Vinicios (21-18). Giannelli con il pallonetto (22-19). Fuori Geovani (23-19). Orlando tira lungo il servizio, set point Perugia (24-20). Fuori anche Vinicios, i bianconeri raddoppiano (25-21)

Equilibrio in avvio di terzo (4-4). Fuori Coelho poi Semeniuk (7-5). Muro di Coelho e parità (7-7). Perugia prova a scappare con i muri di Flavio (14-9). Vinicios e Coelho accorciano (15-13). Giannelli a muro (19-15). Super Semeniuk in palleggio per Plotnytskyi (21-16). Plotnytskyi altre due volte (22-18). Ace di Held, match point Perugia (24-18). Herreraaa!! Campioni del Mondo!! (25-19).

Oleh Plotnytskyi (Sir Susa Vim Perugia): “Faccio intanto gli auguri a mia mamma che proprio oggi compie gli anni. Che dire del Mondiale per Club? Abbiamo giocato bene, trovando il nostro ritmo di gioco tutti quanti. Stasera abbiamo avuto qualche piccola difficoltà nel secondo set, ma ne siamo usciti tutti insieme. E domani portiamo a Perugia questa bellissima coppa!”.SIR SUSA VIM PERUGIA - ITAMBÈ MINAS 3-0

Parziali: 25-13, 25-21, 25-19

SIR SUSA VIM PERUGIA: Giannell 3, Herrera 6, Flavio 7, Solè 6, Plotnytskyi 13, Semeniuk 14, Colaci (libero), Held 1. N.e.: Ropret, Ben Tara, Candellaro, Russo, Toscani (libero), Leon. All. Lorenzetti, vice all. Giaccardi.

ITAMBÈ MINAS: Orlando 2, Sanchez 9, Geovani 3, Renan 4, Coelho 8, Vinicios 7, Maique (libero), Lucas 1, Radke, Lucas Loh. N.e.: Samuel, Wilmot, Isac, Felipe (libero). All. Guilherme, vice all. Fernando Martins.

Arbitri: Ivaylo Ivanov - Shin Muranaka

LE CIFRE – PERUGIA: 15 b.s., 7 ace, 63% ric. pos., 39% ric. prf., 63% att., 11 muri. MINAS: 17 b.s., 0 ace, 45% ric. pos., 22% ric. prf., 45% att., 4 muri.