Il Castel del Piano per ora sogna a cena, ma... è in campionato che vuole vincere!

21.09.2020 15:59 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Il Castel del Piano per ora sogna a cena, ma... è in campionato che vuole vincere!

Il comunale ‘Menicucci’ trasformato in una sala ristorante a cielo aperto, dove hanno trascorso una piacevole serata, allietata da un’ottima cucina, da un clima ancora estivo e in totale sicurezza, oltre 400 persone. E’ questo l’omaggio che il Castel del Piano Calcio, del nuovo corso dirigenziale affidato al Presidente Francesco Pace, ha voluto fornire ad atleti, famiglie, istituzioni, sponsor e stampa (ma solo alcuni rappresentanti... a conferma che la società è ancora indietro da questo punto di vista deve ancora crescere molto, pur nel rispetto legittimo delle scelte), in vista della nuova stagione. Non una semplice ripartenza, ma lo stimolo a guardare con ottimismo al prossimo futuro e la sensazione di far parte di una grande famiglia. Sabato c’è stato spazio anche per conoscere lo staff di tecnici e dirigenti che supportano l’intera struttura sportiva e i volti dei componenti la prima squadra, chiamati a tenere alti i colori rossoblù nel massimo campionato regionale e per il decimo anno consecutivo. Alla serata hanno fatto registrare la loro presenza l’Assessore allo Sport del Comune di Perugia, Clara Pastorelli e il Vice Presidente del Comitato Regionale Umbro, Giampiero Micciani. “Questo è un territorio a forte vocazione sportiva – dichiara l’Assessore allo Sport, Clara Pastorelli – dove il calcio rappresenta per tradizione e risultati un importante riferimento per i giovani e le loro famiglie. Mi sembra il modo migliore per ripartire dopo i problemi causati dall’emergenza sanitaria e il giusto approccio per una nuova dirigenza, guidata dal Presidente Francesco Pace”. Dopo la festa, il ‘Menicucci’ è tornato a dare spazio al pallone con l’open day della scuola calcio. Quasi duecento bambini hanno animato la mattinata organizzata dalla società rossoblù per ritrovare i ‘vecchi iscritti’ e accogliere nuove adesioni. Coordinati dal responsabile Giorgio Nunziata, gli istruttori hanno creato un vero e proprio evento dedito al divertimento palla al piede, con i genitori sugli spalti pronti ad immortalare le prime ‘gesta’ dei propri figli.