Con il cambio di modulo il Perugia ha iniziato a volare...

24.11.2020 17:23 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Con il cambio di modulo il Perugia ha iniziato a volare...

Un occhio al cammino del Perugia ed emergono due verità. Secondo quanto scrive Francesca Mencacci su La Nazione, col 3-5-2 il Grifo è in testa alla classifica e le gare con le grandi sono fino ad oggi per i biancorossi più agevoli rispetto a quelle con le piccole. Già, perché il dubbio che forse con il Gubbio qualcosa in più si poteva fare, cambiare magari in corsa, è venuto. Vista la difficoltà a sfondare, magari una soluzione più aggressiva, un ritorno al passato poteva essere da percorrere attraverso i cambi. Ci avrà pensato forse anche Fabio Caserta, ma il tecnico ha dimostrato di non essere, per fortuna, uno che improvvisa: meglio non smontare le certezze acquisite per tentare il tutto per tutto. Anche se avrà pensato che in vista delle due gare interne, dopo la trasferta di domenica, qualcosa andrà studiato per evitare che si ripeta quanto accaduto col Gubbio. Dalla sua l’allenatore del Perugia ha i numeri: nelle ultime otto gare, da quando la squadra è passata al 3-5-2, il Grifo è in testa alla graduatoria, con 18 punti. Nessuna squadra ha fatto meglio dei biancorossi che hanno conquistato cinque vittorie e tre pareggi. Nemmeno il Sudtirol che di punti ne ha messi in cascina 17 nello stesso arco temporale, compresi i tre conquistati a tavolino contro l’Imolese. La ex capolista Padova, invece, ne ha conquistati 16, visto che è incappata in due recenti cadute, entrambe in trasferta, con Grifo e con Feralpisalò. Alle spalle del trio ci sono Triestina, Feralpisalò e Cesena. Una soluzione che ha premiato sembra ombra di dubbio in difesa e anche in attacco, ad eccezione delle ultime due gare.