Giocava con il Madonna Alta e ora aspetta il Perugia: Diakite sognava il Grifo e quest'anno sta vivendo il miracolo-Torres

17.02.2024 12:05 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Fonte: Antonello Menconi
Giocava con il Madonna Alta e ora aspetta il Perugia: Diakite sognava il Grifo e quest'anno sta vivendo il miracolo-Torres

Giocava con il Madonna Alta e faceva caterve di gol, allenandosi praticamente ad un passo da dove crescono i giovani del Perugia, ma di lui nel club biancorosso non se ne accorse nessuno. Nessun interesse, tanto che Adama Diakite, classe '93, per cercare di diventare calciatore fu costretto a passare al Padova, dove esplose al primo anno con la squadra dei Giovanissimi Nazionali, segnando 25 reti in appena 19 gare. Ora è uno dei giocatori che ha contribuito a trascinare la Torres ad una stagione così esaltante, con tre reti realizzate in 11 gare. All'andata non giocò al Curi per un infortunio all'adduttore, ma nelle ultime due stagione con la squadra sarda ha realizzato nientemeno che 16 reti. Diakite era arrivato in Italia da piccolo, quando la sua famiglia, originaria della Costa d'Avorio, si trasferì a Perugia: qui Adama, dopo aver giocato nelle giovanili del Madonna Alta, venne notato da un osservatore che allora lavorava per il Padova (dopo un provino andato male con la Juventus) ,che lo prelevò facendogli fare tutta la trafila delle giovanili, sino ad arrivare alla prima squadra. Alto quasi 190 centimetri, 45 come numero di piede, Diakite è una prima punta capace di giocare anche largo nel reparto offensivo e che in futuro potrà chiedere la cittadinanza italiana (il padre è in Italia da 16 anni). Nel Padova debutta in Serie D, passando poi in prestito, la stagione successiva, all'Albinoleffe, dove in Lega Pro/Prima Divisione segna appena una rete in 22 partite. Il Padova ci crede e lo riporta a casa, per poi l'anno dopo farlo debuttare anche in Serie B. Con la maglia dei veneti gioca ancora una volta poco (appena sette presenze, condite da un gol), e a fine stagione la sua avventura col Padova termina, a causa del fallimento della società e se ne va in C alla Casertana, poi Martina, Modena, Taranto, Savoia, Nocerina e nell'estate del 2021 lo sbarco in Sardegna, alla Torres. E domani potremmo vederlo contro il Perugia...