Nasce Art.Labs, un progetto che vuol stimolare nei ragazzi l'interesse per la cultura

01.06.2020 11:37 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Antonello Menconi
Nasce Art.Labs, un progetto che vuol stimolare nei ragazzi l'interesse per la cultura

Art.Labs è il progetto umbro che punta ad accrescere nei ragazzi e nelle ragazze l’interesse alla cultura, mettendo in campo una serie di laboratori creativi; nato per svilupparsi nei territori di Perugia, Città di Castello, Spoleto, Terni e Todi, a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19 diventa online. Art.Labs, selezionato da Con i Bambini nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, nasce con l’obiettivo di contrastare la povertà educativa e la dispersione scolastica, stimolando la creatività dei ragazzi e delle ragazze, uscendo dai percorsi più formali, tracciati dalla scuola, attivando laboratori di lettura, urban art, soundscape, arti digitali e un laboratorio di coro&orchestra. Il progetto punta a far vivere l’ambiente scolastico come luogo inclusivo, non ostile, un luogo in cui potersi sperimentare, scoprire interessi e passioni, oltre che appropriarsi di capacità e sviluppare competenze trasversali. La dispersione scolastica è un fenomeno enormemente diffuso: l’Italia è al quarto posto tra i Paesi dell’Unione Europea per numero di giovani che rinunciano agli studi. L’attuale pandemia e il ricorso alla didattica a distanza, hanno fatto emergere in maniera palese le disuguaglianze che esistono tra i ragazzi. Il 30% dei bambini e ragazzi tagliati fuori dalla didattica online, hanno mostrato con chiarezza come esista una realtà parallela di esclusi dal mondo dell’educazione. Questi sono gli input alla base di ART.LABS, l’impegnativo progetto umbro, che si muove su due fronti: da un lato laboratori di lettura e artistici - Laboratorio di Urban Art, Laboratorio Soundscape, Laboratorio di Arti Digitali e un Laboratorio di Coro&Orchestra - rivolti direttamente ai ragazzi. Dall’altro lato invece ci si muove proprio affinché tutti coloro che sono a contatto con i giovani, educatori, insegnanti, famiglie, ma anche cittadini comuni, possano divenire una “comunità educante”. Sono stati quindi proposti dei percorsi formativi per gli adulti, aperti al pubblico, che affrontano tematiche “calde” legate all’adolescenza che vanno dai conflitti emotivi adolescenziali e come gestirli al meglio, al cyberbullismo, dalla lettura come strumento cognitivo per lo sviluppo dei ragazzi, alla sessualità e come affrontarla con gli adolescenti. Altissima la qualità dei corsi tenuti da educatori di “eccellenza” delle materie trattate del calibro di Aldo Manuali, pedagogista, giudice onorario presso Tribunale dei minori di Perugia, Lettore volontario e Formatore nazionale Nati per Leggere, o da artisti di fama internazionale come Leonardo Ramadori e Roberto Gatti.

ART.LABS a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19 Art.Labs si tiene online, nella piattaforma Google Meet, sia per quanto riguarda i moduli rivolti agli adulti, sia per i laboratori rivolti ai ragazzi (sono al momento attivi on line gli “incontri” dal titolo “La collaborazione scuola-Famiglia e territorio: elaborazione e realizzazione di progetti integrati” tenuto da Alessia Fabbri e “Cyberbullismo” tenuto da Sonia Montegiove; oltre che alcuni dei laboratori rivolti ai ragazzi)

ART.LABS – Azioni per Rafforzare e sviluppare Talenti e Limitare l’Abbandono Scolastico, è un progetto promosso dall’Istituto Comprensivo Perugia 5, in partenariato con altre 25 realtà umbre tra Enti Pubblici e soggetti impegnati nel terzo settore, ed è stato selezionato all’interno del bando adolescenza 11-17, da“Con i Bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile.