"Contano poco le quattro gare che mancano al Perugia per la fine del campionato? No! Tutt'altro ed ecco perchè"

03.04.2024 17:00 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
"Contano poco le quattro gare che mancano al Perugia per la fine del campionato? No! Tutt'altro ed ecco perchè"

L'opinione di Stefano De Francesco sul finale di campionato verso i playoff. "Qualcuno erroneamente sostiene che le quattro gare che mancano al Perugia, fino al termine della stagione regolare, significano poco ed invece non è così. Andiamo a vedere perché. Il campionato di Lega Pro sta volgendo al termine e oramai iniziano i primi verdetti su quali saranno le tre squadre ammesse in Serie B grazie al primato in classifica. Abbiamo già la prima qualificata che è il Cesena nel girone B, che con la vittoria sul Pescara è matematicamente promossa nella serie cadetta. Nel girone A al Mantova mancano 2 punti per la promozione e lo stesso dicasi nel girone C, per la Juve Stabia, sempre solo 2 punti nelle restanti partite per tornare in B. La quarta squadra che approderà alla serie cadetta, invece, sarà determinata con la disputa dei playoff. La data d’inizio è prevista per il 4 maggio 2024 con il primo turno.

Lo svolgimento dei playoff prevede la suddivisione in tre fasi: la prima è quella dei gironi, la seconda quella Nazionale e a completare il quadro le Final Four.

Nel primo turno dei playoff di Lega Pro si affronteranno le 18 squadre classificate dal quinto al decimo posto di ciascun girone. La quinta affronterà la decima, la sesta la nona e infine settima contro ottava. Le squadre vincenti avranno accesso al secondo turno. In caso di parità al termine dei 90’ regolamentari, avrà accesso al secondo turno playoff del girone la squadra meglio classificata al termine della regular season.

Nel secondo turno di playoff del girone, alle 3 squadre vincitrici degli incontri del primo turno, si aggiunge la squadra classificata al quarto posto di ciascun girone di regular season.

Le 4 partecipanti sono ordinate nel rispetto del piazzamento in classifica ottenuto al termine della regular season, determinandosi gli accoppiamenti secondo i seguenti criteri:

· la migliore classificata affronta, in casa e in gara unica, la peggiore classificata;

· le altre due si affrontano in gara unica sul campo della migliore classificata.

Le squadre vincenti avranno accesso alla fase playoff Nazionale. In caso di parità al termine dei 90’ regolamentari, avrà accesso alla fase playoff Nazionale la squadra meglio classificata al termine della regular season.

Al primo turno playoff Nazionale partecipano 10 squadre, così determinate:

· le 6 squadre che risultano vincenti degli incontri della fase Play-Off dei Gironi;

· le 3 squadre terze classificate di ogni girone al termine della regular season;

· la squadra vincitrice della Coppa Italia Serie C

Gli incontri saranno determinati dal sorteggio. Ci saranno 5 teste di serie che saranno:

· le terze classificate nei gironi durante la regular season;

· la squadra vincitrice la Coppa Italia;

· la squadra che tra le 6 vincitrici dei playoff del girone, risulterà meglio classificata.

Le squadre che al termine degli incontri di andata e ritorno avranno ottenuto il maggior punteggio avranno accesso al secondo turno della fase playoff Nazionale. In caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, avranno accesso al secondo turno della fase playoff Nazionale le squadre che avranno conseguito una migliore differenza reti nelle due gare. In caso di ulteriore parità al termine delle due gare avrà accesso al secondo turno della fase playoff Nazionale la squadra “testa di serie”.

Al secondo turno della fase dei playoff Nazionale di Lega Pro partecipano le 5 squadre risultate vincitrici delle gare del primo turno e le 3 squadre classificate al secondo posto di ciascun girone al termine della regular season. Le squadre saranno accoppiate mediante sorteggio e in questo caso le teste di serie saranno:

· le 3 squadre classificate al secondo posto di ciascun girone nella regular season;

· la squadra che, tra le vincitrici del primo turno di playoff Nazionale, risulterà meglio classificata.

Le squadre “teste di serie” disputeranno la gara di ritorno in casa. Le squadre che al termine degli incontri di andata e ritorno avranno ottenuto il maggior punteggio avranno accesso alla Fase della Final Four. In caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, avranno accesso alla Fase della Final Four le squadre che avranno conseguito una migliore differenza reti nelle due gare.

Alla fase cosiddetta “Final Four” partecipano le 4 squadre vincenti degli incontri di cui al secondo turno playoff Nazionale di Lega Pro, inserite in un tabellone mediante sorteggio e si svolgeranno due livelli di qualificazione:

· le semifinali saranno disputati in gare di andata e ritorno secondo accoppiamenti determinati da sorteggio integrale. Le squadre che al termine degli incontri di andata e ritorno avranno ottenuto il maggior punteggio avranno accesso alla finale. In caso di parità di punteggio, dopo la gara di ritorno, avranno accesso alla finale le squadre che avranno conseguito una migliore differenza reti nelle due gare. In caso di ulteriore parità al termine delle due gare, saranno disputati due tempi supplementari di 15’ e, perdurando tale situazione, saranno eseguiti i calci di rigore. Lo stesso sistema sarà utilizzato per la finalissima per la promozione in Serie B.

Attualmente il Perugia è la migliore quarta con 59 punti, mentre nel girone A troviamo il Vicenza con 58 ma con un incontro in meno e nel Girone C la Casertana con 55. Qualcuno di voi mi dirà che visto l’andamento della stagione, parlare di questa possibilità è solo un esercizio dialettico e probabilmente la testa mi dice che avete ragione voi ma il cuore del tifoso non si arrende mai e allora proviamoci".