Oggi alle 16.15 si gioca Perugia-Spal: tutti i numeri e gli amarcord della sfida al Curi

21.01.2024 11:24 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Oggi alle 16.15 si gioca Perugia-Spal: tutti i numeri e gli amarcord della sfida al Curi

ll Perugia nella 22^ giornata del campionato di Lega Pro Girone B 2023-2024 affronterà la Spal di mister Leonardo Colucci, gara in programma domenica 21 gennaio allo stadio “Curi”. Calcio d’inizio alle ore 16:15 con diretta su Sky e Now TV.

Sarà la signora Silvia Gasperotti di Rovereto a dirigere la gara. A coadiuvato gli assistenti Mario Chichi di Palermo e Alberto Rinaldi di Pisa. Quarto ufficiale sarà Sebastian Petrov di Roma 1.

Nei 9 precedenti in Umbria fra le due squadre, vantaggio biancorosso per 4 vittorie (ultima 1-0 nella B 2016/17) contro 2 emiliane (ultima 3-1 nella B 1974/75) e 3 pareggi (ultimo 0-0 nella B dell’anno scorso). 

Il primo dei due successi spallini risale al 2 dicembre 1934, 1-0 in serie B, rete decisiva di Varoli, ma….quella gara si giocò sul campo neutro di Ancona, poi il successo del 9 marzo 1975, 3-1 in B, ma al vecchio impianto del “Santa Giuliana”, quindi gli estensi hanno segnato la prima rete al “Curi” il 16 marzo scorso, 1-1 con marcatura estense di  Latte Lath in extremis.

I primati biancorossi dopo 21 turni del girone B: nessun “rosso” in favore (come la Lucchese).

I record estensi alla giornata 21 nel girone B: nessun rigore a favore (come il Pontedera), squadra che ottiene più pareggi per 0-0 (come Gubbio, Fermana e Lucchese).

Perugia una delle 20 compagini della serie C 2023/24 con, alle spalle, almeno una stagione in serie A (non considerando le formazioni B di Atalanta e Juventus). Per i biancorossi umbri 13 volte (ultima nel 2003/04), con la storica cavalcata del 1978/79 – allenatore Ilario Castagner – quando finirono secondi alle spalle del Milan, non perdendo mai una partita su 30 giocate, 11 successi e 19 pareggi il bilancio quell’anno del Grifone.

Perugia scatenato prima della pausa con 9 reti su 25 segnate dal 31’ al 45’ inclusi recuperi (meglio solo l’Arezzo con 10).

Contro il Pescara primo rigore contro della stagione per la formazione di Formisano. Rigore poi parato da Adamonis.

Spal terz’ultimo attacco del campionato con 16 reti e in trasferta, su 10 gare, 1 vittoria, 4 pareggi e 5 sconfitte con 6 reti fatte e 12 subite.

Il Perugia ha subìto 18 reti, 6 delle quali nell’ultimo quarto d’ora del primo tempo. Biancorossi a porta inviolata da due gare.

I migliori marcatori della Spal hanno tutti 2 reti ciascuno (Peda, Valentini, Bertini, Rosafio, Antenucci, Rabbi) mentre per il Perugia il miglior marcatore è Seghetti con 5 reti, seguono Paz e Vazquez con 3 ciascuno.