Quinto posto per Costanza Laliscia nella Fursan Cup di endurance equestre in Arabia Saudita

12.02.2024 13:41 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Fonte: Antonello Menconi
Quinto posto per Costanza Laliscia nella Fursan Cup di endurance equestre in Arabia Saudita

Quinto posto per la perugina Costanza Laliscia, in sella a Fara du Barthas, nella Fursan CUP 2024 disputata ad Al-Ula, nel deserto dell'Arabia Saudita. Soddisfazione per il Fuxiateam di Italia Endurance Stables & Academy per questo binomio tutto al femminile che ha conquistato la prestigiosa posizione nella categoria regina dell’endurance, la CEI3* 160 km, in quella che, con un montepremi di ben 5 milioni di euro, è una delle competizioni più importanti del calendario internazionale. Valevole come Pre Test-event per il FEI Endurance World Championship 2026, questa edizione della Fursan CUP 2024 ha avuto la partecipazione di cavalieri da ben 51 nazioni, che si sono sfidati in due giorni su un percorso altamente tecnico e affascinante, tra i canyon millenari del deserto di Al-Ula, sia nella CEI2* 120 km sia nella CEI3* 160 km. Costanza ha partecipato ad entrambe le categorie, concludendo al 17esimo posto in sella a Emirat du Barthas la 120 km nella giornata di sabato, per poi ripetersi la domenica nella 160 km con la quinta posizione. Questa seconda gara ha visto la partecipazione di 64 cavalli e cavalieri. Dopo oltre 10 ore nel deserto, il binomio del Fuxiateam ha visto Costanza e Fara Du Barthas tagliare il traguardo finale ad un media complessiva di 17,544 km/h con un ultimo giro a 20,067 km/h. “È stato un weekend meraviglioso - ha detto Costanza - soprattutto perché è il terzo anno consecutivo che raggiungiamo la Top 10 in questa gara unica al mondo. Quest’anno, però, è un po’ più speciale in quanto si trattava di una 160 km. È stata una gara durissima in confronto alla 120 km del giorno precedente, ma la mia Fara è stata meravigliosa. Nessun passo falso, nessun cenno di esitazione e dal primo all’ultimo chilometro è sempre stata concentrata e volenterosa”. In una virtuale classifica combinata delle due giornate tra i 26 binomi che hanno disputato entrambe le categorie di 120 e 160 km, sono stati solo 8 sono i cavalieri ad aver completato con successo la distanza di 280 km, con Costanza al vertice, davanti alla spagnola Maria Alvarez Ponton.