La situazione nella Pool Promozione di A2 di volley femminile: la Bartoccini ha cinque punti di vantaggio

26.02.2024 17:00 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
La situazione nella Pool Promozione di A2 di volley femminile: la Bartoccini ha cinque punti di vantaggio

Cadono Perugia e Busto Arsizio, si infiamma la corsa Playoff di A2 con quattro squadre in tre punti tra il quinto posto di Cremona e l'ottavo di Albese, con San Giovanni e Talmassons a -1 dalle gialloblu. In Pool Promozione cade Perugia ma mantiene cinque punti di vantaggio su Busto Arsizio. Fuochi d'artificio in zona Playoff, che ora vede quattro squadre in tre punti: Cremona a 45, San Giovanni e Talmassons a 44 e Albese a 42. In Pool Salvezza, Olbia accorcia sul quinto posto di Melendugno, distante ora un solo punto.

Il più grande colpo di scena del weekend arriva da Rimini, dove la capolista Bartoccini-Fortinfissi Perugia subisce la seconda sconfitta stagionale per mano delle padrone di casa dell'Omag-MT San Giovanni in M.no. Ancora evidentemente con la testa al successo di Coppa Italia, le umbre di coach Giovi disputano una delle peggiori partite dell'anno, non superando il 10% di efficienza offensiva con la sola Montano in doppia cifra a quota 12. Comunque da lodare la prestazione delle ragazze di coach Bertini, ex della sfida, che non danno mai respiro alle ospiti colpendo con capitan Ortolani, MVP con 20 punti e 5 muri.

Una sconfitta che non riduce di troppo il vantaggio sulle inseguitrici visto che la Futura Giovani Busto Arsizio cade al tie-break contro un'ottima CBF Balducci Hr Macerata. Una partita che le arancionere cominciano alla grande, vincendo il primo set e spuntandola nel testa a testa del secondo. Le cocche di coach Amadio però non si arrendono, e ricuciono anche per merito dell'ottima distribuzione di Monza, che manda in doppia cifra le cinque compagne (top scorer Zanette con 22, poi Rebora, Cvetnic, Pomili e Furlan). Al quinto set però, tornano in cattedra l'MVP Bolzonetti (21 punti) e capitan Fiesoli (18) che consegnano i due punti alla squadra di coach Carancini.

Terminano al tie-break altri due match, che premiano rispettivamente la LPM Bam Mondovì e la Tecnoteam Albese Volley Como. Al PalaManera, le pumine vincono il primo set, poi passano in svantaggio contro la Città di Messina (31 punti di Payne, 20 di Battista) ma riescono a controbattere con Decortes (28) e l'MVP Lux (21). Al PalaRadi, le lariane vanno avanti 0-2, poi grande risposta delle padrone di casa trascinate dai 31 punti di Taborelli e i 25 di Piovesan, ma al quinto gioco a sorridere è la squadra di coach Chiappafreddo e della regista Nicolini, direttrice d'orchestra di un attacco che ha visto brillare Bulaich Simian (25), Longobardi (24) e Zatkovic (16). Successo esterno da tre punti per la Cda Voley Talmassons FVG, che al PalaFerroli fa 0-3 contro l'Ipag S.lle Ramonda Montecchio senza mai dare cenni di cedimento: MVP la regista Eze, 13 i punti di Hardeman.