Perugia in lutto: a 22 anni Sofia ci ha lasciato dopo che un'onda l'aveva gettata contro gli scogli a Sirolo

16.08.2019 12:54 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Perugia in lutto: a 22 anni Sofia ci ha lasciato dopo che un'onda l'aveva gettata contro gli scogli a Sirolo

Dolore a Perugia. Lutto in città e non solo. A 22 anni Sofia Perelli ci ha lasciato dopo una battaglia seguita all'incidente dellos corso 8 agosto, travolta da un’onda che l’aveva gettata contro gli scogli nel mare di Sirolo, ad Ancona, dove era in vacanza con un’amica. La 22enne perugina è morta all’ospedale di Torrette, dove era stata ricoverata in condizioni disperate. A dare la triste notizia è stato il fratello Francesco, con un post straziante a commento di una foto che li ritrae insieme, felici: “Grazie amore mio, mia unica anima gemella, per essere stata la colonna della mia vita, regalami forza e amore per sempre, un grosso bacio il tuo Francy per l’eternità“. Un dolce commento come quello di mamma Valeria per la sua generosa Sofia, insieme a tantissime attestazioni di cordoglio e di affetto per la giovane, che era molto ben voluta e la cui storia, purtroppo senza lieto fine, ha colpito tutta la comunità perugina. Da quanto è stato ricostruito, Sofia era al mare insieme ad un’amica, a Sirolo. Dopo un tuffo, un’onda l’ha fatta finire violentemente contro la scogliera, facendole perdere i sensi. La ragazza è andata a fondo a lungo, fino all’arrivo dei soccorritori. Nonostante il mare impervio, l’idroambulanza da Ancona è riuscita a raggiungere le due ragazze, ma le condizioni di Sofia, andata in arresto cardiaco, sono apparse subito disperate. La ragazza ha lottato per sei giorni tra la vita e la morte nel letto d’ospedale, contornata dall’amore dei suoi cari, ma purtroppo non ce l’ha fatta. Alla famiglia e alle persone a lei care giungano le nostre più sentute condoglianze.