"La B conquistata un gruppo di veri uomini che hanno voluto dare un segnale alla città dopo la dolorosa retrocessione"

23.05.2021 17:27 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
"La B conquistata un gruppo di veri uomini che hanno voluto dare un segnale alla città dopo la dolorosa retrocessione"

Le parole del tecnico del Perugia Fabio Caserta, uno degli artefici assoluti dell’impresa della promozione in B, pronunciate questa mattina in occasione della premiazione. Caserta in avvio ha voluto ringraziare la società per avergli dato la possibilità di allenare a Perugia, piazza esigente ma unica. “Non era facile ottenere questo risultato – ha ammesso – ma ci siamo riusciti grazie ad un gruppo composto da veri uomini che si sono messi a disposizione fin dall’inizio con l’obiettivo di dare un segnale importante alla città dopo la dolorosa retrocessione”. Errori – ha riconosciuto Caserta, sono stati commessi l’anno scorso come quest’anno, ma ciò fa parte del gioco. L’importante è averli saputi riconoscere e superare per ripartire col piglio giusto. Ciò è quanto hanno fatto i reduci della stagione di serie B 2019-2020, mentre ai nuovi arrivati va detto grazie per essersi presentati a Perugia con lo spirito giusto. “Abbiamo vinto, ma non è stato facile: per fortuna nei momenti peggiori, che ci sono stati eccome, abbiamo saputo stringere i denti ed unirci ancora di più superandoli tutti insieme. Insomma questo risultato va ascritto al merito dei ragazzi che hanno fatto la differenza; sono orgoglioso di voi”.