Cresce l'attesa per Perugia-Crotone di sabato: in campo al Curi alle 16.15

18.11.2021 18:21 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Cresce l'attesa per Perugia-Crotone di sabato: in campo al Curi alle 16.15

Il Perugia in campo sabato al Curi nello stadio che, fino ad ora - scrive Francesca Mencacci su La Nazione - in questa stagione ha portato più dispiaceri che piaceri. Sotto tutti i punti di vista. Dai numeri in campo, alle problematiche legate alla messa in sicurezza della struttura, fino al problema, ultimo, dei vetri dello sky box pericolanti in occasione dell’ultimo match interno. A tal proposito, i lavori sulla struttura sopraelevata della tribuna saranno ultimati per l’appuntamento di sabato alle 16,15. Non ci saranno, quindi, settori transennati per la sfida interna contro i calabresi. Per quanto riguarda la Curva Nord, si avvicina il via per i primi lavori di adeguamento statico-sismico dello stadio comunale Renato Curi, che riguarderanno il completo rifacimento dei gradoni e delle strutture in acciaio del settore «caldo» del tifo perugino. Nel corso della seduta di ieri la giunta comunale ha infatti approvato su proposta dell’assessore allo Sport Clara Pastorelli il progetto esecutivo dei lavori, ultimo step procedurale prima del formale affidamento delle opere. E poi c’è il campo. Già, si parlava di numeri del Curi: in questa stagione i biancorossi di Alvini in casa hanno disputato cinque incontri, con appena un successo (importante contro il Brescia), poi due pareggi con Cosenza e Alessandria e due sconfitte, contro Ascoli e Reggina. Un bottino amaro per il Grifo che si è rifatto con le partite in trasferta, fino all’ultimo appuntamento con il Como. «In casa dobbiamo migliorare», ha dichiarato il tecnico. Magari a partire da sabato, con il primo dei due appuntamenti consecutivi interni (sette giorni più tardi arriverà il Cittadella). Se il trend non è fino ad ora positivo, ci sono i precedenti che confortano. Nei sette incontri del Curi contro il Crotone i pitagorici non hanno infatti mai vinto in casa del Grifo, collezionando 3 sconfitte e 4 pareggi. Il primo scontro risale alla serie B del 2004/2005 quando i gol di Ferrigno e Del Vecchio regalarono i tre punti a Colantuono. Inutile nel finale la rete di Altieri che permise di accorciare le distanze ma non di cambiare l’esito della gara. L’ultima sfida in terra umbra è stata giocata nel 2019/2020 ed è terminata 0-0. In mezzo anche due sfide in Serie C1: 2-1 del 2007/2008 (Califano e Rizzo per il Perugia e Borghetti per il Crotone) e 1-1 nel 2007-2008 (Mezavilla per i biancorossi, Pacciardi per i rossoblù). Restando ai precedenti, quelli dell’arbitro Minelli con il Perugia sono invece in linea con il trend interno dei biancorossi. La giacchetta nera di Varese designata per la partita del Curi, infatti, ha incrociato il Grifo in undici circostanze e il bilancio non è certo favorevole per il team di Alvini: lo score è infatti di tre vittorie, due pareggi e ben sei sconfitte. L’ultima volta nella stagione culminata con la retrocessione in occasione del match interno con la Cremonese terminato 0-0.