Castori anticipa l'ufficialità della società: "Si, ho firmato con il Perugia!"

07.06.2022 16:04 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Castori anticipa l'ufficialità della società: "Si, ho firmato con il Perugia!"

Questo l'articolo di Maurizio Verdenelli su youtvrs.it. Metti…s sorpresa una sera a cena. Per sciogliere in un ristorante di San Severino (LK a Parolito su dolci alture tra Salimbeni e il viadotto di San Bartolomeo) l’interrogativo che ad un centinaio di km lontano. A Perugia tifoseria e cronisti sportivi si pongono da quando -appena qualche giorno fa dopo l’addio di Massimiliano Alvini gia’ partito per Cremona- ha cominciato a girare, vorticoso, il rumor. Che ha trovato ieri sera conferma laddove non lo potevi prevedere. L’ospite inaspettato e’ mister Fabrizio Castori accompagnato dalla moglie Paola, per una conviviale con vecchi amici di giovinezza. Lui e l’allenatore di due promozioni ‘impossibili’ (Carpi e Salernitana) ha trovato davvero l’intesa con il Perugia di cui i giornali parlano?

“Si, ho firmato il contratto con il presidente Santopadre. E naturalmente con reciproca soddisfazione. Perugia ha tanta tradizione ed una storia rilevante nel Calcio italiano” ha confermato a chi scrive ieri sera il mister marchigiano -settempedano di nascita, tolentinate d’adozione.

‘Quando ha firmato, mister?’

“Il quando ha scarsa importanza, ho firmato”.

‘Con il presidente ha parlato di una possibile campagna di rafforzamento per il salto in quella serie A sfumata per un nonnulla (e non solo per quello…) con il Brescia?

“No. Al momento”

‘E’ comunque fiducioso nella possibilita’ di un Grifo sulla carta ancora piu’ forte?’.

Lo chef Alberto Vitali (un esperto di ‘cose’ di calcio) si affretta a portare torta e brut, degno finale di una serata di amicalita’ e di festa nel giorno pure del patrono San Severino. E mister Fabrizio Castori (con lady Paola) ne approfitta per immergersi nella convivialita’, senza fornire risposte. Al Perugia dedichera’ tutta la propria giornata, come di consueto nei suoi ultimi 49 anni di allenatore piu’ vincente della Figc. Sara’ cosi’, certo, ma da domani.

“E sempre forza Grifo!” e’ il mio saluto, da ultras, quando lui prima della mezzanotte se ne va: “Sempre!”.

“E’ un allenatore che mi piace” conferma l’amico Dino De Megni, profondo conoscitore e dirigente di calcio, scopritore di Maurizio Sarri (suo padre Augusto riusci’ a portare a Perugia la coppia d’oro della Maceratese anni 60: Turchetto e Dugini.. sopratutto Vasco).