Uomini di sport per sempre nella vita: Claudio Sciurpa a 66 anni con un gesto che lo onora

29.07.2021 15:00 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Fonte: Antonello Menconi
Uomini di sport per sempre nella vita: Claudio Sciurpa a 66 anni con un gesto che lo onora

Davvero un gran bel gesto per Claudio Sciurpa sulle pedane del Tav Moschettieri del Nera di Terni dove nei giorno scorsi si è svolto il primo Gran Premio nella specialità Trap 1 per il centro Italia. Ebbene, lui, in forza al Tav Trasimeno, è salito sul gradino più alto del podio con 45/50. Unico Junior in gara il giovanissimo Leonardo Perazzoni il quale, con lo score di 46 su 50, si è insediato al secondo posto della classifica assoluta. Il regolamento prevedeva che i primi di ogni categoria e qualifica si sfidassero in ulteriori 25 piattelli per la conquista del Trofeo del Ct. Tornavano in pedana Francesco Lattanzi, Claudio Sciurpa, Giuliano Fabbri, Nerino Finotti, Stefania Passagrilli e Leonardo Perazzoni. Poi tra tutti l'arrivo in parità per la vittoria tra Sciurpa e il sedicenne Leonardo Perazzoni. A questo punto, Sciurpa, grande favorito allo shoot off (lo spareggio finale), con un gesto che gli ha reso onore, ha lasciato la vittoria senza combattere a Perazzoni, con il quale si è complimentato per l’ottima gara. Claudio Sciurpa, 66 anni, è nato a Castiglione del Lago ed ha una storia come imprenditore che lo vede fondare nel 1985 nella sua città natale la Pet Company, un’azienda per la produzione di accessori per piccoli animali, mettendo a frutto l’esperienza di oltre 25 anni maturata nel settore. Nel 1995 l’azienda si trasforma in Società per azioni e tre anni dopo nasce la joint venture con la multinazionale tedesca Vitakraft. Nel 2003 la Pet Company Spa si trasforma in VitaKraft Italia Spa e Claudio Sciurpa ne è Amministratore Delegato e Socio. Nello sport Sciurpa fin dal 1970 pratica a livello agonistico lo sport del tiro al piattello. Fa parte della nazionale juniores e poi della nazionale seniores, conseguendo vari successi. Poi nel 2000 costituisce insieme ad alcuni amici imprenditori la società sportiva Perugia Volley Srl, arrivando alla Serie A1 e diventando vice campione d’Italia, al suo terzo anno in serie A1. Nella passata stagione la RPA-LuigiBacchi.it ha ottenuto il suo miglior piazzamento in regular season, il quarto posto a 50 punti.