Siamo tutti vicini a Luca, amico del podismo umbro e toscano, nel suo dramma di queste ore

23.01.2021 14:52 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Siamo tutti vicini a Luca, amico del podismo umbro e toscano, nel suo dramma di queste ore

Siamo vicini a Luca in questo momento sfortunato e difficile. Un amico del podismo e di tutti noi, che sta lottando dopo un incidente e dopo aver perso entrambi i genitori nel volgere di poche ore. Un dramma per Luca Giglioni, come viene raccontato con umana passione e con dovizia di particolari dalle colonne de La Nazione da Laura Valdesi. L'altra mattina all'alba uno schianto dell’auto contro un autocarro carico di surgelati nel buio della Provinciale 18 che da Santa Fiora porta a Piancastagnaio ha visto morire sul colpo Enzo Giglioni, 66 anni, mentre il figlio Luca di 46 anni, che era con lui, è grave. Nuovo dolore per una famiglia già duramente provata. Era morta la loro adorata Doralda poche ore prima. L’amore della vita per Enzo, da qualche tempo in pensione dopo lunghi di anni di lavoro come assistente elettrico nell’area geotermica di Piancastagnaio per Enel Green Power. La moglie con cui aveva condiviso ogni istante, le passioni e l’impegno per la comunità. Un male incurabile l’aveva portata via a 65 anni, dopo una lunga battaglia combattuta al suo fianco. Non l’aveva lasciata mai sola un istante, quella donna che i bimbi adoravano quando lavorava alla mensa della scuola. Si stanno seguendo da vicino le condizioni di Luca, trasferito con l’elisoccorso Pegaso alle Scotte. All’improvviso ha perso entrambi i genitori. Un duro colpo. Luca è conosciuto da tutti nel mondo del podismo sia come organizzatore, per il suo impegno nell'Aics nazionale ed anche come atleta, visto che amava soprattutto le ultramaratone. Siamo partcolarmente vicini a lui in queste ore.