L'Umbria è la regione dove il coronavirus uccide di meno: a Città di Castello ci si contagia il doppio che a Foligno

08.04.2020 06:04 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
L'Umbria è la regione dove il coronavirus uccide di meno: a Città di Castello ci si contagia il doppio che a Foligno

Per ora l’Umbria mantiere un primato che lascia ben sperare. E' infatti la regione dove il coronavirus uccide di meno, come emerge dai dati della Protezione civile. L’Umbria è ultima in classifica con il 3,4 per cento dei decessi sul totale di coloro che hanno contratto il Covid. In  Umbria invece Foligno è tra le città più grandi dell’Umbria quella in cui i casi positivi sono davvero contenuti, con meno di una persona ogni mille abitanti risulta infatti affetta da coronavirus. Mentre Città di Castello è quella che in questa fase presenta maggiori problemi: oltre ad avere il maggior numero di vittime, infatti, adesso ha persino superato Orvieto per il numero di contagi, che sono più di uno ogni 500 abitanti. Singolari i casi di Porano o di Castel Giorgio, dove ci sono contagi in case per anziani o conventi, o di Giove dove ci sono alcuni gruppi di famiglie che si sono infettati a vicenda. In Umbria il numero di morti è salito intanto a 49.