Il punto sul mercato della Sir Safety Conad Perugia alla luce delle ultime trattative

14.05.2021 08:00 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Il punto sul mercato della Sir Safety Conad Perugia alla luce delle ultime trattative

Il punto sul mercato della Sir Safety Conad Perugia, che ha riguardato i suoi piani e ora sta decidendo di aumentare gli investimenti e puntare a rafforzare in maniera decisa la diagonale di posto-due mettendo sotto contratto non solo il regista Simone Giannelli, ma anche l’opposto olandese Nimir Abdel-Aziz. Scrive l'esperto Alberto Aglietti che per il primo la trattativa potrebbe essere più semplice, dato che non ci sono competitor in grado di fare offerte più allettanti e i block-devils appaiono l’unica alternativa possibile per puntare a vincere qualche trofeo. Per il secondo invece la questione è più complessa dato che su di lui ci sono altre offerte, su tutte quella di Modena che si dice abbia proposto un contratto triennale economicamente pari a quanto prendeva con i dolomitici. Se dovesse concretizzarsi questa accoppiata non ci sarebbe dubbio alcuno che lo statunitense Matthew Anderson, ingaggiato per sostituire Aleksandar Atanasijevic, sarebbe spostato al ruolo di schiacciatore. Una mossa che farebbe lievitare i costi di budget del club bianconero e che produrrebbe un eccesso di martelli con l’ucraino Oleh Plotnytskyi che dovrebbe essere ‘sacrificato’ e collocato in altra situazione a lui più congeniale. Il più convinto di tutta questa operazione parrebbe essere il presidente Gino Sirci, che forse ha deciso di non voler più attraversare una stagione così amara. La dirigenza tecnica invece sembra più orientata per affiancare a Giannelli lo schiacciatore brasiliano Lucarelli Santos de Souza, per avere forse complessivamente più stabilità ed equilibrio. Queste novità sono state al centro delle attenzioni degli ultimi giorni, occupando le copertine delle testate giornalistiche che hanno fatto numerose ipotesi, e facendo passare in secondo piano un acquisto che era stato siglato da tempo. È stato infatti definito ormai da settimane il ruolo di secondo palleggiatore che è stato assegnato a Marco Falaschi proveniente da Civitanova Marche nel quale era gregario del titolare De Cecco.