Grifonissima con vincitori già designati? Sulla carta già "noti" i favoriti al maschile e al femminile

14.05.2021 23:00 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Antonello Menconi
Grifonissima con vincitori già designati? Sulla carta già "noti" i favoriti al maschile e al femminile

E' arrivata la domenica della Grifonissima. Si correrà con soli 500 atleti alla partenza e seguendo le norme anti-Covid, ma non mancherà lo spettacolo. E' la quarantesima edizione della competizione e non mancherà lo spettacolo sulle strade di Perugia. Al via i più forti podisti della regione sia al maschile e al femminile. E' una gara e tutto può succedere, ma ci sono i grandi favoriti della vigilia, che, se saranno in buone condizioni, dovrebbero essere i vincitori della gara. Tra i maschi il grande favorito è Simon Kibet Loitanyang, keniano che vive a Perugia, tesserato per la Tx Fitness. Alle sua spalle i più seri accreditati per dargli battaglia sono il compagno di squadra Riccardo Passeri e Fabio Conti dell'Atletica Winner Foligno. Per le altre posizioni di rilievo si annuncia comunque una grande battaglia tra quattro o cinque atleti. Tra le donne la grande favorita è ovviamente Eleonora Gardelli del Gs Gabbi, con Silvia Tamburi dell'Atletica Avis Perugia la più accreditata tra le avversarie, davanti a Paola Garinei e Federica Poesini. La manifestazione è limitata alla sola sezione agonistica con la partecipazione esclusivamente di atleti tesserati e personale di servizio identificato e tracciato (giudici, cronometristi, sicurezza, service, volontari, sanitari) secondo il protocollo previsto dalla FIDAL e secondo le normative comunali, regionali e nazionali che saranno valide al momento. Sarà obbligatorio l’uso della mascherina in partenza e per i primi 500 metri. La stessa dovrà essere tenuta al braccio ed utilizzata dopo l’arrivo. Alla partenza gli atleti andranno a posizionarsi all’interno di griglie di partenza separate dove le singole posizioni saranno segnalate a terra con punti adesivi e distanziate 1 metro l’uno dall’altro. Nella prima griglia si posizioneranno gli atleti dal pettorale 1 al pettorale 250; nella seconda griglia si posizioneranno gli atleti da 251 a 500. Prima dell’ingresso nelle griglie di partenza gli atleti dovranno sottoporsi al rilevamento della temperatura nel gazebo Avanti Tutta. Una volta verificato che la misurazione è conforme allo standard richiesto  verrà consegnato agli atleti un braccialetto “Avanti Tutta” che è il segno di riconoscimento che consente di entrare nella griglia. Valori superiori a 37,5 comporteranno l’esclusione dalla competizione.