"Ero venuto a Perugia per andare in A, siamo retrocessi e non me la sono sentita di andare via..."

03.05.2021 16:30 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
"Ero venuto a Perugia per andare in A, siamo retrocessi e non me la sono sentita di andare via..."

Gabriele Angella è rimasto dopo la batosta della retrocessione e ora si gode la festa, pensando alla Supercoppa. «So che i tifosi ci tengono molto – racconta – Abbiamo passato momenti durissimi dopo la retrocessione, questa è una grande gioia. Il campionato è stato lungo e con un unico risultato in testa. Abbiamo riportato il Perugia dove merita, anche se la B è il minimo. Godiamo questo risultato: tifosi, società e staff se lo meritano, noi siamo stati sempre uniti e questo ha fatto al differenza». La gioia personale. «Sono al settimo cielo e orgoglioso dei miei compagni e di me stesso. Godiamocela e poi concentriamoci sulla Supercoppa perché i tifosi ci tengono molto. Ero venuto per andare in A, siamo retrocessi e non me la sono sentita di andare via. Dovevo fare qualcosa, ho avuto la fortuna di riuscire a vincere, è stata dura ma ce l’abbiamo fatta. Speriamo che i tifosi possano gioire con noi perché ci hanno dato una grande mano».