Clamorosa squalifica in Umbria! Otto anni a Yassin El Khalil!

23.10.2020 07:16 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Clamorosa squalifica in Umbria! Otto anni a Yassin El Khalil!

Una sentenza clamorosa, che però era nell'aria (articolo a questo LINK). Due procedimenti per aver evitato due controlli antidoping (uno in occasione di una gara a Montone nell'estate 2019 ed uno domiciliare) a carico che sono stati puniti con il massimo della pena. Anche se in realtà l'atleta non è stato trovato positivo, non essendosi sottoposto al test. La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping, nel procedimento disciplinare a carico di Yassin El Khalil (tesserato FIDAL in forza all'Unione Polisportiva Policiano di Arezzo), marocchino da anni residente a Pietralunga e conosciutissimo nel panorama podistico non solo regionale, assorbita la fattispecie di cui all’art. 2.3 in quella prevista dall’art. 2.5, visti gli artt. 4.3.1, 4.7.1 lett. c) delle NSA, afferma la responsabilità dello stesso in ordine agli addebiti ascrittigli e gli infligge la squalifica di 8 anni, a decorrere dal 19 ottobre 2020 e con scadenza al 18 ottobre 2028. Visto l’art. 4.8.1 dispone l’invalidazione dei risultati sportivi medio tempore conseguiti.  Condanna il sig. El Khalil al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfettariamente in euro 378,00. L'ultima gara di Yassin El Khalil era stato il trail dei Pietralunga, due domeniche fa, dove aveva vinto la gara breve di 10 chilometri.