Caldo africano a Perugia! La temperatura balzerà a 35 gradi

07.06.2019 13:50 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Gianfranco Angeloni - Perugia Meteo
Caldo africano a Perugia! La temperatura balzerà a 35 gradi

(foto dal Lago Trasimeno di Lorenza Gori) Sull'Italia centro-meridionale e isole maggiori si va consolidando un campo di alta pressione con un contributo sempre più presente dell'anticiclone nord-africano che darà avvio da sabato 8 giugno alla prima ancorché moderata, ondata di calore dell'anno. Infatti, sulle regioni tirreniche centro meridionali e aree interne peninsulari, Sicilia e Sardegna, le temperature massime da sabato 8 a martedi 11 della prossima settimana, potranno anche superare la soglia dei 35-36 gradi. Al contrario sulle regioni settentrionali le temperature saranno molto più contenute per la vicinanza di un'area depressionaria sulla Francia, che poi da martedi 11 si muoverà verso il centro-nord  portando un'ondata temporalesca e una diminuzione delle temperature dapprima al nord e poi da mercoledi 12 ,in maniera più moderata, anche al centro, comunque al sud continuerà a far piuttosto caldo per la presenza sempre di correnti meridionali.

Sull'Umbria, giorno dopo giorno, il tempo si è stabilizzato e le temperature si sono portate intorno alle medie del periodo, venerdi 7 avremo  ancora un po' di nuvolosità di passaggio senza fenomeni associati e velature anche per domenica anche i 33-34 gradi , si tratta tuttavia, di una moderata ondata di calore con punte massime di 35 gradi  che ci accompagnerà fino a mercoledi 12,  tuttavia questo repentino aumento delle temperature va segnalato semplicemente per il fatto che, solo una settimana fa e per l'intero mese di maggio, le temperature si sono mantenute abbondantemente al di sotto delle medie del periodo. Pertanto, per almeno 5 giorni tempo stabile e soleggiato su tutta la regione con temperature massime intorno ai 35 gradi, con velature di passaggio e afa in forte aumento ; poi da mercoledi probabile che l' ondata temporalesca al nord tocchi anche la nostra regione, comunque con temperature che sono destinate a calare di qualche grado