A Perugia arrivano i semafori a chiamata per far passare i praticanti dello skate

26.02.2021 18:29 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
A Perugia arrivano i semafori a chiamata per far passare i praticanti dello skate

La commissione urbanistica approva quasi all’unanimità (solo un astenuto, Cinquestelle) la richiesta di installare, in corrispondenza degli attraversamenti pedonali vicini alla pista da skate e all’area verde di Piazza del Bacio e che insistono all’incrocio tra via Mario Angeloni e via Cortonese, due impianti semaforici a chiamata per consentire piena sicurezza nell’attraversamento del tratto stradale ai cittadini ed ai fruitori della piazza. La proposta è partita da Fdi e il consigliere Massimo Pici e secondo l’assessore alla mobilità Luca Merli quello è un passaggio importante sia per la recente costruzione della pista da skate, progetto ben riuscito, che per la presenza di numerose attività attrattive. Creare, tuttavia, un semaforo ulteriore determinerebbe la presenza di ben tre impianti nel giro di poche centinaia di metri (due a chiamata ed uno ordinario). Ciò potrebbe determinare forti rallentamenti». Il dirigente Leonardo Naldini ha riferito che» ad oggi tutti gli attraversamenti presenti in via Mario Angeloni hanno un livello di protezione superiore rispetto a quelli ordinari zebrati. Ciò in quanto vi è un grande flusso veicolare nella zona (2.500 mezzi all’ora a regime). In merito alla proposta Naldini ha segnalato il rischio evidente di un peggioramento della fluidità della circolazione. Nel medio periodo, invece, l’attraversamento proposto assumerà una strategicità assoluta. Quindi – ha detto - in prospettiva sarebbe utile costruire, pur essendo più costosa, una passerella pedonale. Nel frattempo tuttavia si può valutare tranquillamente l’ipotesi dell’installazione di un semaforo a chiamata, previa individuazione delle risorse necessarie (25mila euro)».