A Paciano in arrivo i nuovi spogliatoi per la palestra: previsto l'incremento di attività sportive polivalenti

23.01.2021 10:00 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
A Paciano in arrivo i nuovi spogliatoi per la palestra: previsto l'incremento di attività sportive polivalenti

Nuovi spazi mensa e refezione, luminosi e dagli elevati standard di sicurezza e qualità, al servizio del Polo scolastico. Spogliatoi e vani attrezzati per la sottostante palestra comunale. Sono in dirittura d’arrivo a Paciano i lavori per la realizzazione del nuovo edificio, collocato tra la scuola media e la palestra, che sarà funzionale ad entrambe le strutture.

In un’assemblea pubblica on line, convocata giovedì sera dal Comune, è stato fatto il punto sulle opere di miglioramento del Polo scolastico e di completamento del limitrofo impianto sportivo. Opere che, avviate circa un anno fa, a detta dei tecnici intervenuti, hanno subito sospensioni a causa dell’emergenza sanitaria e che saranno portate a compimento entro tre mesi.

Il cantiere ha interessato l’area racchiusa tra lo storico edificio che ospita le Medie e la nuova palestra. Qui è stata innalzata una struttura, a due piani, collegata alla scuola grazie ad una scala e ad un percorso pedonale. E’ prevista anche l’installazione di un ascensore. Il tetto dell'edificio è piano ed a pari livello rispetto all'attuale cortile della scuola.

A piano terra saranno collocati gli spogliatoi con docce e servizi igienici ed altri spazi per attività fisica. Mentre il primo piano accoglierà la sala mensa di 70 metri quadrati, capace di ospitare fino a 70 posti, una cucina di 29 metri quadrati e altri vani tra cui una dispensa. Esternamente l’edificio, realizzato con caratteristiche molte elevate di isolamento, sarà rivestito di un materiale analogo a quello della palestra, alla quale sarà collegato da un tunnel coperto.

L’opera è resa possibile grazie ad un finanziamento pari a 515.000 €, concesso nel 2019 a seguito di un bando presentato per il programma di edilizia scolastica 2015-2017. “A Paciano il tema della scuola è sempre stato prioritario - ha dichiarato il sindaco Riccardo Bardelli -. Su di essa sono stati fatti grandi investimenti, non solo dal punto di vista strutturale”. Ed i risultati si vedono, anche in termini di iscrizioni. Nell’assemblea di ieri sera infatti è stato affrontato anche questo argomento. “Stiamo procedendo bene – ha osservato l’assessora ai servizi scolastici Cinzia Marchesini -. Questo periodo dell’anno per noi è sempre vissuto con intensità, in quanto la nostra scuola si dimostra molto attraente per molte famiglie. Conoscenza del territorio, dialogo, apertura all’esterno sono i nostri punti di forza che ci permettono di essere sinergici con le realtà di tutto il territorio”. Una lettura pienamente condivisa dal dirigente scolastico Simone Casucci. “Siamo molto soddisfatti delle iscrizioni - ha dichiarato -. La scuola di Paciano è di una bellezza architettonica singolare. Grazie poi alla creatività dei docenti, l’ambiente è reso caldo e a dimensione di studente”. All’Amministrazione comunale Casucci ha poi riconosciuto grande sensibilità all’inclusività e capacità di allacciare rapporti stretti con il tessuto sociale. Il dirigente scolastico ha infine suggerito di iniziare a riflettere sull’ipotesi di una riunificazione con la Scuola Materna.

Nel corso della riunione, in cui erano presenti anche alcuni docenti, gli aspetti tecnici del progetto sono stati trattati dal consigliere con delega ai lavori pubblici Massimo Banella, dal RUP del Comune di Paciano Francesco Magionesi, dal direttore dei lavori Gianfranco Cianfrini e dal coordinatore del gruppo di progettazione Gabriele Ghiglioni.

Ricordiamo che la sottostante palestra era stata inaugurata due anni fa ed è concepita anche come spazio per attività ricreative e centro di aggregazione in caso di calamità.