Sabato e domenica al Barton Park di Perugia c'è il Villaggio dello Sport: tante le discipline coinvolte

15.09.2021 18:00 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
Sabato e domenica al Barton Park di Perugia c'è il Villaggio dello Sport: tante le discipline coinvolte

Ecco il “Villaggio dello Sport”, la manifestazione organizzata dal CSI di Perugia al Barton Park di Pian di Massiano sabato 18 e domenica 19 settembre 2021 ed inserita nel progetto A Bordocampo, finanziato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Direzione Generale del Terzo Settore e della Responsabilità Sociale delle Imprese. Con la due giorni organizzata dal comitato provinciale di Perugia, il CSI, torna nel suo habitat naturale: la promozione dello sport, del gioco e del divertimento. Una due giorni dedicata allo sport alla portata di tutti, proprio come è nella natura del CSI e che si pone fra la conclusione dei tornei della passata stagione e l’inizio, imminente, della nuova. Una ripresa a pieno ritmo: dopo due anni in cui la pandemia ha fortemente condizionato anche le attività del Comitato, si prevede il ritorno alla quasi normalità con tante iniziative in calendario. All’interno della due giorni è inoltre prevista una Convention di Presentazione attività e Premiazioni della stagione 2020/2021. Un evento, quest’ultimo, che ha raccolto il patrocinio di Regione Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Perugia, Coni Umbria e CIP Umbria. 

Cosa fare nel “Villaggio dello sport”?

Tante le attività che si potranno svolgere durante il fine settimana all’interno del Barton Park. L’accesso è gratuito e accessibile a tutti, pensato in particolare per le famiglie ed i bambini dai 5 ai 13 anni che all’ingresso, riceveranno un braccialetto per accedere all’area giochi. Insieme ai genitori si potranno cimentare in molte attività in piena sicurezza e accompagnati dai volontari del CSI di Perugia. Con inizio sabato 18 settembre a partire dalle ore 14:00 fino a domenica 19 settembre alle ore 17:30 sono previsti: bubble soccer, minivolley, calcio 2 VS 2, calcio a 5, street basketball, calcio balilla umano, gimkana ciclistica, pista di atletica e freccette. Anche per i più piccoli non mancherà il divertimento: saranno infatti allestite delle aree gioco con gonfiabili appositamente pensate per loro. Un’esperienza, come detto, che vuole essere aperta a tutti e che sarà intervallata dalla Convention di Presentazione della stagione 2021/2022 e Premiazioni della stagione 2021/2021. Per informazioni la segreteria del CSI di Perugia è raggiungibile allo 075.500.35.84 oppure tramite mail info@csiperugia.it o collegandosi al sito internet www.csiperugia.it. Trovate tutte le attività del CSI di Perugia anche nei social: FB @comitatodiperugia.csi e IG @csiperugia. 

Alessandro Rossi, consigliere CSI Perugia e responsabile progetto: “Quando in periodo di pre-pandemia, abbiamo intercettato il bando “A bordocampo” ci è sembrato subito perfetto per poter implementare l’offerta delle attività del Comitato con gli sport emergenti, quelli che attirano da sempre i ragazzi più giovani. Ma il bando ci ha anche permesso di assumere un promotore sportivo che si occupasse di promuovere le iniziative per far conoscere questi sport. La pandemia ci ha rallentato ma non fermato: siamo infatti in continua evoluzione con questo progetto e proprio in questo periodo abbiamo saputo cogliere l’onda delle nuove attività, vedi il Padel, così alla ribalta negli ultimi tempi. Il progetto ha come culmine proprio l’evento di sabato 18 e domenica 19 settembre: il Villaggio dello Sport che non è nuovo al CSI ma che è stato comunque rafforzato. Nelle nostre immagini, rimane più ferma e cara quella del Villaggio dello Sport organizzato a Norcia con tanta gente sulla piazza principale subito dopo il terremoto. Questa del Barton Park sarà sicuramente la più grande fra le edizioni messe in campo”.

Roberto Pascucci, presidente provinciale CSI di Perugia: “Non nascondo di essere molto emozionato per questa prima edizione che vivrò da presidente provinciale ma anche perché tutti noi, non vediamo l’ora di poter tornare a vedere tanti ragazzi e bambini con quell’emozione negli occhi per poter tornare a giocare, a fare sport e stare insieme. Al “Villaggio dello Sport” ci saranno attività anche per li genitori che potranno quindi giocare e stare insieme ai propri bambini in un contesto gioioso. Abbiamo voluto inserire nella due giorni anche una Convention di premiazioni che coinvolgeranno sia la stagione appena conclusa ma anche quella precedente, sospesa. Il CSI vuole essere vicino alle sue società: come consiglio provinciale abbiamo voluto farlo concretamente concedendo l’affiliazione e l’iscrizione ai tornei, gratuitamente. Le nostre società hanno sofferto molto in questo periodo di pandemia e proprio per questo, vogliamo loro essere di sostegno perché il CSI ripartirà con tutte le attività…e anche di più. Stiamo lavorando proprio per implementare l’offerta a tutti, con anche gli sport emergenti”.

Matteo Bragone, direzione servizi generali Barton Park: “Porto i saluti di Mauro e Silvano Bartolini e con tutta la direzione del Barton Park ci sentiamo onorati di poter ospitare questo evento. Siamo sempre molto sensibili alla gioia da poter regalare ai bambini ed il Villaggio dello Sport del CSI di Perugia si inserisce perfettamente in questa nostra volontà comune. Lo sport è sani principi, in questo momento in cui sono così presenti tante difficoltà nelle relazioni sociali è importante creare queste occasioni. Nel parco abbiamo un motto “insieme è meglio” che calza a pennello per lo spirito di questa manifestazione”. 

Dott.ssa Antonella Tiranti, dirigente regionale risorse, programmazione, cultura, turismo e sport: “Una bellissima iniziativa che sottolinea il valore fondamentale dello sport che non è solo competizione ma la sua forza è educativa, associativa. La Regione è sempre vicina allo sport perché consapevole del suo valore: sono stati messi in campo investimenti importanti per valorizzare e cercare di sopperire alla mancanza di fare sport che in questo periodo in particolare ha penalizzato tutti, soprattutto i bambini. Sostegno pieno anche per le associazioni sportive perché possano ripartire”. 

Assessore Clara Pastorelli, Comune di Perugia: “Quando penso al Csi, quando tutta l’Amministrazione pensa al CSI, ha in mente proprio questi eventi: queste ‘feste dello sport’ per le famiglie, per i giovani e di come il CSI riesca a coinvolgere le tantissime società sportive che operano nel territorio”. 

Fabio Peccini, delegato CIP Umbria: “Riconosciamo al CSI tutta l’attenzione che da sempre e con costanza mette nell’attenzione allo sport per tutti. Anche per questo siamo sempre felici di collaborare e in specifico di essere partner dell’iniziativa ‘Villaggio dello Sport'”.