La voce dei tifosi della Curva Nord "Saremo fuori dallo stadio per Perugia-Fano, ma Santopadre vattene"

26.09.2020 20:12 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
La voce dei tifosi della Curva Nord "Saremo fuori dallo stadio per Perugia-Fano, ma Santopadre vattene"

In vista della sfida Perugia-Fano c'è un comunicato degli ultras del Grifo di sostegno alla squadra ed ancora contro il presidente Massimiliano Santopadre, in un clima che non sarà facile dimenticare in città. Questo il comunicato della Nord: "Con l'inizio della nuova stagione vogliamo esprimere il nostro punto di vista sulla questione legata alla riapertura degli stadi. Non riteniamo, ad oggi, sia una necessità impellente il rientro in massa allo stadio, visti i rischi annessi a qualsiasi situazione di assembramento sono sicuramente ben altre priorità, i tifosi e gli ultras possono aspettare. Non vogliamo nemmeno prendere di petto la riapertura parziale degli impianti o la concessione minima dei mille spettatori, non vogliamo farne una questione di numeri... ma di modi! Stare lontani dalla nostra curva, dal nostro Perugia, ci mette a dura prova, ognuno di noi ha voglia di tornare sui gradoni ma non abbiamo intenzione di farlo se non nell'unico modo che conosciamo; tornare a sostenere i nostri colori, ad incitare, ad essere parte del gioco. Rientrare oggi; seduti, distanziati, con le mascherine, senza tamburi, né bandiere, senza striscioni e senza poter tifare, non ci interessa. Per l'ultras esiste un solo modo di stare sugli spalti e non accetteremo nessun compromesso. A partire da domenica alle ore 17:00 saremo fuori dal Curi, facendo attenzione alle regole di distanziamento e con le dovute precauzioni ma fedeli allo spirito di aggregazione e di gruppo propri dell'essere ultras. Ognuno deve sentirsi libero di assistere alle partite se lo ritiene opportuno, ma per tutti i tifosi biancorossi che non se la sentono di prendere parte all'ennesimo esperimento sociale, fatto sulla pelle e sulla passione della gente, è aperto l'invito ad unirsi a noi. Santopadre vattene"