La Sambenedettese è fallita: ora c'è l'ex Perugia Gianni Moneti pronto a rilevarla

05.05.2021 00:09 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
La Sambenedettese è fallita: ora c'è l'ex Perugia Gianni Moneti pronto a rilevarla

Il Tribunale di Ascoli Piceno ha dichiarato il fallimento della Sambenedettese Calcio (girone B della serie C). Concesso l’esercizio provvisorio per permettere alla squadra di San Benedetto del Tronto di disputare i play off, con il primo impegno domenica sul campo del Matelica. Il Tribunale ha nominato curatori fallimentari i commercialisti Franco Zazzetta, Massimiliano Pulcini e l’avvocato Francesco Voltattorni. Il fallimento era stato chiesto da alcuni fornitori di beni e servizi, ma non dai tesserati benché lamentino di non percepire alcun emolumento da settembre 2020. In prima fila per rilevare il club c'è l'ex Perugia Gianni Monetti, già alla Sambenedettese in Eccellenza insieme ad Alvaro Arcipreti.

Il club era stato sanzionato pochi giorni fa dal Tribunale Federale Nazionale con quattro punti di penalizzazione in classifica, da scontarsi nella corrente stagione, e una ammenda di euro 3.000, a causa dei mancati pagamenti degli stipendi ai calciatori.