In Serie B manca l'ultima squadra per i playoff: chi tra Frosinone e Perugia?

02.05.2022 17:30 di Redazione Perugia24.net   vedi letture
In Serie B manca l'ultima squadra per i playoff: chi tra Frosinone e Perugia?

Settimana cruciale per il campionato di Serie B, che vedrà giocare venerdì la 38^ e ultima giornata della stagione.
Sarò quindi tempo dei verdetti, dopo le retrocessioni già certe di Crotone e Pordenone: ci sono formazioni che possono giocarsi la promozione diretta in Serie A, ed è quindi da definire la griglia playoff, ma proprio per gli spareggi è da assegnare ancora l'ultimo posto.
Andiamo quindi ad analizzare la situazione.

DUE POSTI... PER QUATTRO: Lecce, Cremonese, Monza e Pisa possono ancora giocarsi la promozione diretta in Serie A e tutte, ovviamente, sono a questo punto certe della disputa dei playoff in caso non ci fosse il salto immediato nella massima serie. Da definire sarebbe solo la posizione di classifica.

TRE CERTEZZE: Brescia, Benevento e Ascoli hanno blindato gli spareggi promozione. Grande festa nelle Marche, più amarezza in Lombardia e Campania, con le due citate squadre che fino a sabato scorso avrebbero potuto anche sperare nel salto in A diretto.

FROSINONE: la sconfitta in casa della SPAL ha rimandato agli ultimi 90' il discorso playoff per gli uomini di mister Fabio Grosso, ai quali basta un pareggio per centrare questo obiettivo di stagione. In caso di sconfitta, invece, sarebbe tutto nelle mani del Perugia: gli umbri hanno gli scontri diretti a favore, e in caso di vittoria raggiungerebbero i ciociari a quota 58 punti, conquistando quindi gli spareggi.

PERUGIA: non tutto è nelle mani della formazione di mister Massimiliano Alvini, che come la scorsa settimana è a -3 dalla griglia playoff, con però gli scontri diretti a favore: la corsa da fare, infatti, è sul Frosinone. Che ha quei 3 punti in più che possono fare la differenza. Il Grifo ha quindi una sola speranza: vincere, e sperare nel contemporaneo ko dei ciociari.

ALTRE FORMAZIONI: nessun'altra squadra può arrivare ormai all'obiettivo playoff. Chiuso infatti il campionato di Ternana, Cittadella, Reggina, Parma, Como e SPAL, certe della permanenza in categoria ma anche certe del fatto che la possibilità dello step in avanti è sfumata.