I Top&Flop della partita PERUGIA-LEGNAGO SALUS

18.02.2021 12:18 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Simone Cataldo
I Top&Flop della partita PERUGIA-LEGNAGO SALUS

TOP

Elia (Perugia): gioiello del Grifone in fase offensiva crea non pochi problemi sulla sinistra alla novità Stefanelli che di fronte ad esso non figura granché bene. Dopo una fase di nervosismo e priva di grandi acuti la sblocca con una magia, nel secondo tempo approfitta di un errore della difesa avversaria e sigla il gol che permette al Perugia di imbucare la direzione giusta verso il successo. GIOIELLO

Giacobbe (Legnago): gara disastrosa di un’intera squadra sotto le direttive troppo rinunciatarie del tecnico Bagatti. Il migliore è senza dubbio Gaicobbe che seppur adattato in un ruolo non suo detta i tempi di quelle poche e scarse ripartenze venete. In alcuni frangenti tiene il parziale invariato e nel primo tempo l’unica conclusione arriva dai suoi piedi. SUFFICIENTE

FLOP

Kouan (Perugia): seppur un inizio di secondo tempo convincente il livoriano nel primo tempo non brilla e le uniche occasioni ospiti arrivano a causa di alcuni suoi errori in uscita o in fase di costruzione. Deve far fronte ad alcune assenze ma non convince sotto gli occhi di mister Caserta. IN OMBRA

Zanoli (Legnago): il giovane esterno oggi viene impiegato come esterno alto ma non premia la scelta del tecnico, seppur lo stesso gli imprima un comportamento difensivista e anti-offensivo. Gli costa caro l’intervento sul lancio di Perna che permette a Elia di recuperare la sfera e siglare il momentaneo 2-0, poi un’ingenuità nei pressi della difesa permette a Melchiorri si recuperare e servire Bianchimano che sigla il gol del 3-0. SUPERFICIALE