"Vogliamo la Serie A perchè quest'anno abbiamo giocatori forti, ma forti davvero"

13.12.2019 11:15 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
"Vogliamo la Serie A perchè quest'anno abbiamo giocatori forti, ma forti davvero"

E' tornato a parlare Roberto Goretti, che tre settimane fa aveva indicato come obiettivo la serie A da provare a raggiungere, perché si erano create le giuste condizioni. Così si legge su La Nazione a firma di Francesca Mencacci. «Quest’anno abbiamo giocatori forti, ma forti davvero – dice il dirigente biancorosso – . Solo che ancora devono capire bene di esserlo». Partono i nomi. «Ad esempio uno come Capone, io lo ammazzerei... – sorride – Dipenderà da loro dimostrare il loro valore, io posso però dire che sia io che il presidente abbiamo grandissima fiducia che questi ragazzi possano diventare squadra vera e arrivare a vincere. Dipenderà tutto da loro nei prossimi mesi». I tifosi biancorossi presenti apprezzano, sognano che le parole di Goretti possano trasformarsi in fatti concreti. Aspettano anche la riapertura del mercato, perché al di là delle potenzialità attuali questo Perugia ha bisogno di sistemare alcune situazioni. La parola-chiave del presidente Massimiliano Santopadre è sempre la stessa. L’unione, che fa la forza. «È l’ottavo anno che ci ritroviamo – dice emozionato il presidente Santopadre – e questo clima di festa è l’effetto di quello che i ragazzi stanno facendo. Lunedì con il Cosenza non è andata benissimo, se avessimo vinto la serata sarebbe stata ancora più bella, ma non dobbiamo guardarci indietro e pensare a quello che è stato. Ma a quello che sarà e se saremo tutti uniti possiamo raggiungere risultati importanti. Buon Natale e speriamo che questi ragazzi ci facciano gioire a fine anno». Sicuramente inteso come anno calcistico, anche se prima della chiusura del 2019 i biancorossi sono attesi da ben quattro partite. E da questo poker di partite (Cremonese fuori, Entella al Curi, Trapani in trasferta e Venezia in casa) potrebbero dipendere anche i movimenti di gennaio.