Tanti gli ex in campo nella sfida tra Perugia e Pescara di domenica sera

28.11.2019 12:04 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Tanti gli ex in campo nella sfida tra Perugia e Pescara di domenica sera

Tanti incroci, mille emozioni, passato, presente e futuro che si intrecciano, e una posta in palio veramente importante, tra il Pescara in ascesa e il Perugia in discesa. Come scrive Francesca Mencacci su La Nazione, Massimo Oddo ha portato il Pescara in serie A, Christian Capone ha debuttato a diciotto anni tra i grandi con la maglia del club abruzzese, anche Marco Carraro ha fatto il suo esordio tra i grandi con il Pescara sotto la guida di Zeman. Poi c’è Gyomber che in Abruzzo ha avuto Oddo allenatore, ma questo è un altro discorso, perché l’avventura con il Pescara per il centrale ha un epilogo non eccellente (anche per un litigio, poi rientrato tra l’attuale tecnico del Grifo e il calciatore). Un ex che potrebbe non esserlo a lungo è Federico Melchiorri: l’attaccante ha lasciato un ottimo ricordo e il Pescara, perennemente a caccia di un attaccante, bussa dalla stagione scorsa alla porta del Grifo per avere l’attaccante. Qualcuno sostiene che il matrimonio bis si consumerà, bisognerà capire chi la spunterà: il Perugia che dice di volerlo tenere o l’entourage del calciatore che spinge per nuove soluzioni? La risposta dipenderà anche da quelle che saranno le scelte di Oddo nelle prossime settimane per il fronte offensivo. Per domenica l’attaccante non sembra partire favorito, ma dipenderà dai prossimi allenamenti prima del match sotto i riflettori. Dall’altra parte invece c’è Gennaro Scognamiglio, u altro ex non banale. Perché il difensore con la maglia del Perugia ha vinto un campionato di serie C, ha contribuito alla promozione del Grifo in B, con Camplone in panchina. Il tecnico del Grifo e i suoi si giocano parecchio in questo confronto: Oddo è chiamato a dare una sterzata proprio nella gara contro il suo passato più bello. Di positivo c’è che i biancorossi affronteranno il match in casa. Il Perugia, prima dello stop con il Cittadella, aveva trovato punti e applausi al Curi. Lo stadio di casa dovrà dare una mano, anche perché il Pescara in trasferta ha vinto in tre circostanze nelle sei uscite: nove punti conquistati sul campo del Cosenza, dell’Ascoli e a Empoli. Gli abruzzesi, al contrario del Perugia, attraversano un momento positivo con tre vittorie nelle ultime cinque partite.