Parla il figlio di Casarsa dopo la maglia rubata "Ladro, spero che tu possa avere un minimo di decenza..."

07.11.2019 15:23 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Parla il figlio di Casarsa dopo la maglia rubata "Ladro, spero che tu possa avere un minimo di decenza..."

Parla il figlio di Gianfranco Casarsa, l'ormai "perugino" Niccolò, dopo il furto della maglia al Museo del Grifo. "La notizia comunicatami dalla società alcuni giorni fa, che la maglia di mio padre e di Salvatore Bagni (donata da un altro tifoso) sono state rubate. Partendo dal valore affettivo la cosa più grave è che lo spirito che ha mosso la Società e le persone che hanno creduto in questa struttura è stato sporcato dalla pochezze di uno o più soggetti. Spero che tu possa avere un minimo di decenza e che faccia pervenire, anche in forma anonima, le due magliette. Non solo hai colpito personalmente me e l’altro donatore, ma hai colpito un’intera città che vedeva nel Museo un luogo di condivisione e di comunità. Mi piacerebbe che, una volta tanto, la civiltà umana possa prendere il sopravvento. Grazie per l’attenzione!".