Il bomber Pietro Iemmello è croce e delizia di questo Perugia, ma a Pisa si sentirà la sua mancanza...

27.02.2020 06:45 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Fonte: Luca Bargellini
Il bomber Pietro Iemmello è croce e delizia di questo Perugia, ma a Pisa si sentirà la sua mancanza...

Pietro Iemmello è un fattore in Serie B. L'attaccante uscito anni fa dal settore giovanile della Fiorentina ha dimostrato a suon di gol che la serie cadetta è il palcoscenico sul quale riesce a mettere in mostra il meglio del suo repertorio. Per questo motivo in estate il Perugia lo ha voluto e sempre per lo stesso motivo durante il mercato di gennaio lo ha difeso dalle lusinghe del Pescara. Una fiducia che il giocatore ha ripagato con i gol: già 17 in 24 apparizioni.

Senza i suoi gol il Perugia non vince - Un rendimento, quello dell'ex Sassuolo, che assume ancor più valore analizzando il momento difficile del Grifo. Nelle ultime sette giornate, infatti, il Perugia è incappato in ben cinque sconfitte e in ognuna di queste Iemmello non è andato in gol. Gli unici due gol del 2020 del centravanti, infatti, sono arrivati in occasione dell'ultimo successo degli umbri con il 2-1 sulla Juve Stabia.Una statistica, questa, che se allargata a tutte e 25 le giornate di Serie B finora disputate assume ancor più rilevanza. Quando, infatti, Iemmello è riuscito a gonfiare la rete il Perugia ha perso in una sola occasione, lo scorso 15 dicembre scorso contro la Cremonese, mentre tutte le altre debaclé del Grifo si sono registrate quando il giocatore di Catanzaro non è andato in gol.

Serse Cosmi dovrà dunque trovare il modo di rimettere Iemmello in condizione di segnare. E al più presto. Perché i numeri non mentono. Soprattutto nel conteggio dei gol.