Frase-choc di Raffaele Bianco "Ci meritiamo di retrocedere... e qualcuno non ha capito quello che ci stiamo giocando"

 di Redazione Perugia24.net  articolo letto 1082 volte
Frase-choc di Raffaele Bianco "Ci meritiamo di retrocedere... e qualcuno non ha capito quello che ci stiamo giocando"

Queste le parole di Raffaele Bianco al termine di Venezia-Perugia raccolte dall'inviato Marco Taccucci per Umbria Tv, emittente ufficiale del Perugia Calcio:

”Quando sono venuto qui i propositi erano diversi però come non mi spaventa il fatto di dover affrontare una situazione del genere spero sia lo stesso per i miei compagni. Ora ci meritiamo questo, oggi abbiamo fatto un tiro in porta, ci meritiamo di retrocedere, gli insulti e tutto.

Evidentemente qualcuno non ha capito quello che ci stiamo giocando. Dobbiamo fare qualcosa in più e non limitarci al compitino. Qualche aspetto positivo c’è ma è poco. sabato abbiamo una partita da non sbagliare, ma come quelle che abbiamo incontrato fino ad ora.
Non so se tutti i giocatori sono pronti però siamo in questa situazione e bisogna calarci  per forza, fare qualcosa in più e renderci conto che in questo momento siamo una squadra da retrocessione.

Se non ci mettiamo bene in testa questa cosa rischiano di metterci nel calderone dove è difficile poi venirne fuori. Siamo ancora in tempo ma le chiacchiere e tutto il resto sono finite. Ci manca un po’ di coraggio. Prendiamo gol alla prima occasione. La paura è una sensazione che non ti fa fare le cose che sai fare, la medicina è una vittoria, per toglierci di dosso questo alone di tristezza.