Una farsa il campionato umbro di Eccellenza? Il Foligno può giocare la gara decisiva per la promozione contro una squadra di Allievi...

15.04.2019 11:16 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Una farsa il campionato umbro di Eccellenza? Il Foligno può giocare la gara decisiva per la promozione contro una squadra di Allievi...

Può davvero perdere gran parte del suo valore il campionato umbro di Eccellenza, che riprenderà giovedì 25 aprile alle 15 visti gli impegni delle Rappresentative regionali al Torneo delle Regioni in corso di svolgimento nel Lazio. In  programma ci sarà San Sisto-Foligno che può valere la promozione in serie D dei folignati. La Questura ha indicato la gara come a rischio, considerando i rapporti fra le tifoserie di Foligno e Perugia ed ha invitato il Comitato Regionale Umbro ad individuare una sede alternativa per lo svolgimento della gara che possa evitare contatti fra le due tifoserie. Sede individuata nel Carlo Angelo Luzi di Gualdo Tadino con il Gualdo Casacastalda che ha dato la sua disponibilità. A San Sisto il dirigente Fabio Scarabattoli (nella foto con Bruno Conti e già al settore giovanile del Perugia nell'era di Leonardo Covarelli) si è scatenato: "Non c'è problema. A Gualdo andrà la formazione Allievi. Se gli organi preposti ci obbligheranno ad andare a Gualdo - ha detto ad Eccellenzacalcio.it - non manderemo la prima squadra ma gli Allievi, almeno così il Foligno festeggerà meglio la promozione in serie D. Non abbiamo niente contro il Foligno, sia ben chiaro, ma una scelta come questa non ha alcun fondamento se pensiamo che il Foligno ha giocato regolarmente, e senza nessun problema di ordine pubblico, a Castel del Piano. Ditemi voi ora che cosa cambia, a livello di ordine pubblico, da San Sisto a Castel del Piano? Giocare nel nostro impianto per noi sarebbe una bella occasione di festa contro quella che si è dimostrata la squadra più forte del campionato. Noi però vorremmo giocarcela e davanti ad un bel pubblico. Cosa che sicuramente accadrebbe a San Sisto, mentre a Gualdo, ripeto, andrebbero gli Allievi". Sul fronte Foligno la società resta in attesa delle decisioni degli organi preposti: "Aspettiamo comunicazioni ufficiali - sottolinea il presidente Guido Tofi - noi vogliamo solo giocare e cercare di fare risultato per festeggiare prima possibile la promozione in serie D". Il Foligno guida il campionato di Eccellenza con 6 punti di vantaggio sul Lama a due giornate dalla fine. Giovedì 25 aprile farà visita al San Sisto, domenica 28 invece ospiterà lo Spoleto all'ultima giornata. Per il San Sisto, dopo la gara con i falchetti, domenica 28 aprile ultimo turno contro il Castel del Piano.