Un sollevatore per disabili alla piscina di Ponte San Giovanni? L'impegno del Comune di Perugia

06.11.2018 07:30 di Redazione Perugia24.net  articolo letto 46 volte
Fonte: Antonello Menconi
Un sollevatore per disabili alla piscina di Ponte San Giovanni? L'impegno del Comune di Perugia

E’ stato approvato all’unanimità, con 17 voti a favore l’ordine del giorno presentato originariamente dal consigliere Giaffreda, ma poi fatto proprio dall’intera II commissione sul tema dell’installazione di un sollevatore per disabili presso la piscina comunale di P. S. Giovanni.

Illustrando il documento il consigliere del M5S ha riferito che la piscina di Ponte San Giovanni, di proprietà del Comune di Perugia, non risulta ancora dotata di un sollevatore per disabili o per persone con disabilità tali, da non permettere un sicuro ed autonomo ingresso in vasca. Nel dettaglio, il sollevatore è un ausilio meccanico che consente all’utente disabile di poter essere adagiato nell’acqua tramite immersione in discesa di un seggiolino.

“Nonostante le numerose richieste da parte dei cittadini -ha detto Giaffreda- l’assessorato competente non ha ancora ritenuto opportuno risolvere il problema degli spostamenti e dell’ingresso in acqua degli utenti con problemi (es. anziani, incidentati o persone con altre disabilità) con l’acquisto del suddetto mezzo”. Nonostante non sia previsto come specifico obbligo di legge, le normativa applicabile (D.M. 236/89) in materia impone la garanzia di accessibilità all’impianto sportivo da parte dei disabili e quindi, nel caso di specie, l’accesso alla vasca. Per queste ragioni si impegna l’Amministrazione a provvedere quanto prima alla installazione di un sollevatore meccanico per disabili presso la piscina comunale di Ponte San Giovanni. A favore della proposta si è espresso il consigliere Bori e anche il consigliere Castori, che ha auspicato, in futuro, un impegno del comune per tutte le piscine comunali.