Stasera le premiazioni del calcio umbro: un riconoscimento anche a Marcello Pizzimenti

12.06.2019 20:30 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Stasera le premiazioni del calcio umbro: un riconoscimento anche a Marcello Pizzimenti

Torna l'iniziativa del "Gran Galà del Calcio Umbro", in programma stasera, alle ore 21, all'hotel "Alla Posta dei Donini" di San Martino in Campo. Nel corso della serata verranno premiati i migliori giocatori dei campionati dilettantistici attraverso una Top 11 da cui uscirà il giocatore simbolo della stagione, con il miglior allenatore e l'arbitro. Ci saranno prestigiosi riconoscimenti nazionali. La top 11 è così composta: fra i pali Juri De Marco del San Sisto, in difesa Alessio Nofri della Nestor, Alessio Ciurnelli del Cannara, Filippo Petterini del Foligno e Diego Volpi del Lama. In mediana Lorenzo Belli del Bastia, Stefano Gramaccia del Villabiagio e Cristian Bruschi del Tiferno. In attacco Maurizio Peluso del Foligno, Mattia Menichini del Castel del Piano e Alessandro Tascini del Bastia. I 5 tecnici premiati sono invece Antonio Armillei del Foligno, Marco Bonura del Bastia, Andrea Montecucco della Nestor, Massimiliano Santececca del Tiferno e Guido Vicarelli del Lama. Premio come miglior arbitro a Matteo Dini di Città di Castello. La novità è l'istituzione del Premio "Ernesto Bronzetti" voluto d'intesa con la famiglia dell'indimenticabile manager ternano che ha legato la sua operatività a professionisti di primissimo livello: il premio verrà consegnato all'ex giocatore Federico Balzaretti. Il tecnico Eugenio Corini che ha riportato dopo 8 anni il Brescia in Serie A, riceverà il Premio "Umbria e Norcia nel Cuore", così come Giorgio Perinetti, direttore generale del Genoa, e l'ex calciatore Lorenzo Minotti, oggi opinionista di Sky.
Perugia, Ternana e Gubbio avranno tre premiati d'eccezione: il direttore biancorosso Marcello Pizzimenti, il vicepresidente rossoverde Paolo Tagliavento e il giovane portiere rossoblù Gabriele Marchegiani figlio d'arte. Il Premio "Giancarlo Brugnoni" verrà consegnato ad Andrea Abodi, presidente del Credito Sportivo Italiano. A Marina Presello, giornalista di Sky, andrà il Premio giornalistico "Angelo Marinangeli".