Stasera gioca la Bartoccini nell'A1 di volley femminile: al PalaBarton le campionesse del mondo di Conegliano

12.12.2019 08:01 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Stasera gioca la Bartoccini nell'A1 di volley femminile: al PalaBarton le campionesse del mondo di Conegliano

Prosegue il dicembre bollente per la Bartoccini Fortinfissi Perugia, si recupera stasera alle 20.30 al PalaBarton la partita della nona giornata contro le ragazze della Imoco Volley Conegliano fresche campionesse del mondo. Sino ad ora le pantere sono l'unica formazione ancora imbattuta in questa Stagione 2019/20, ma le ragazze di Fabio Bovari hanno l'obbligo di provaci e di ripartire da quanto di buono espresso nel secondo e nel terzo set della partita persa, con non poche recriminazioni, domenica scorsa contro la Savino Del Bene Scandicci. Il testa-coda di domani sera propone un'interessantissima sfida nella sfida, lo scontro ravvicinato tra le principali “bocche da fuoco” delle due formazioni: le opposte Rosamaria Montibeller e Paola Egonu. La brasiliana della Bartoccini Fortinfissi è la quarta miglior marcatrice (189 punti) del campionato, mentre la stella della nazionale italiana (in nona posizione con 143 punti) è prima assoluta per efficienza in attacco e seconda per ace messi a segno.
Bartoccini Fortinfissi Perugia - Imoco Conegliano è anche derby fra tecnici umbri. A guidare le venete c’è Daniele Santarelli, 38enne folignate che, nonostante la giovane età, può vantare un ricco palmares come assistente e capo allenatore (tre scudetti, tre supercoppe italiane, una coppa Italia e il mondiale per club conquistato domenica scorsa).

Sulla gara le impressioni di coach Fabio Bovari. " Ci aspetta una sfida meravigliosa, affronteremo la squadra più forte del mondo, per noi sarà un onore averla qui in casa e metterci alla prova, cercheremo di fare il massimo per impegnarle e divertirci, vogliamo creare entusiasmo e dimostrare che sappiamo mettere  come si suol dire: il cuore oltre l'ostacolo. Dall'altra parte della rete ci sarà il meglio della pallavolo mondiale e per noi sarà una grande opportunità". - Il confronto in panchina tra umbri. - In campionati come questi c'è da imparare sia dal primo che dall'ultimo, e coach Santarelli è sicuramente uno dei primi, cercheremo di carpire quanto più possibile dalle loro capacità per cercare di agire nel miglior modo per noi".