Sarà un fine settimana di emozioni all'Autodromo di Magione

21.11.2019 14:45 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Sarà un fine settimana di emozioni all'Autodromo di Magione

Tutto è pronto all’Autodromo dell’Umbria per accendere i motori delle ultime competizioni stagionali, ovvero la Due Ore Autostoriche - Trofeo Anchise Bartoli, gara endurance valida per il Campionato Italiano Autostoriche, e il Trofeo Super Cup - Super Cars. Come di consueto, ad animare la corsa delle autostoriche ci saranno molti protagonisti della stagione tricolore, che correranno la propria gara in cerca di aggiudicarsi il campionato, suddivisi in due categorie: cilindrate fino 1.6 e cilindrate oltre 1.6.

Fra le auto più grandi non mancheranno TVR, Alfa Romeo, BMW 635, Porsche 930, Ford Sierra Cosworth, Porsche 911 e BMW 323. 

Tra i concorrenti della competizione “big”, tornerà a calcare la pista del Borzacchini Emanuele Pirro, ex pilota ufficiale Audi Motorsport, vincitore di ben cinque edizioni della classica endurance 24 Ore di Le Mans e di moltissime altre corsa di durata nonché ex pilota e collaudatore di Formula 1. 

Anche nel 2018 Pirro ha preso parte alla Due Ore di Magione, e quest’anno tornerà a cimentarsi nuovamente con l’Alfa Romeo GTV 2000, in abbinamento al figlio, Goffredo Pirro. La Due Ore di Magione, infatti, essendo una corsa di durata prevede un momento di cambio pilota al volante, quando - in un lasso di tempo indicato dalla Direzione Gara, i concorrenti rientrano ai box e il più rapidamente possibile effettuano il cambio di pilota alla guida.

La corsa delle auto più piccole ma non per questo meno performanti, vedrà invece sfidarsi Mini Cooper, Ginetta, Alfa Romeo Sprint, Renault Alpine, Fiat Giannini 128 e tante altre.

Com’è andata nel 2018

La Due Ore Autostoriche - Trofeo Anchise Bartoli, che corre la sua ventesima edizione, ha visto l’anno scorso la vittoria dell’Alfa Romeo Giulia Sprint GTA di Massimo e Marco Guerra, che hanno chiuso in testa fra le cilindrate fino 1.6.

Nella gara riservata alle auto più potenti, la vittoria è andata alla Porsche 911 Sc di Denny Zardo e Giorgio Zorzi.

Nel week end del 23 e 24 Novembre, oltre alla Due Ore Trofeo Anchise Bartoli, si vedranno in pista a Magione le auto moderne di tutte le cilindrate del Trofeo Super Cup e Super Car. Si tratta di una prova extra-campionato, che offrirà la possibilità di gareggiare in un’ultima competizione stagionale agli irriducibili della velocità.

Per godersi lo spettacolo dell’ultimo week-end agonistico 2019 all’Autodromo dell’Umbria, sabato 23 la giornata inizierà alle 9 con alcuni turni di prove libere. Alle 11 sarà la volta del primo turno di qualifiche per la gara delle Autostoriche fino 1.6, mentre alle 11.35 entreranno in pista le “Oltre 1.6” (alle 14 e alle 14.35 rispettivamente i secondi turni di qualifica per le Autostoriche del Trofeo Anchise Bartoli). Alle 12.10 le Super Cup affronteranno le qualifiche per la prima delle due gare in programma, che scatterà sempre sabato alle ore 15.30.

Domenica 24 novembre le competizioni inizieranno alle ore 9.30 con la prima gara da due ore per le vetture fino 1.6, mentre alle ore 12 sarà la volta della gara “Sprint” (dalla durata di 25’) delle Super Cup e Super Cars. Infine alle ore 13 scatterà la seconda Due Ore Autostoriche, quella destinata alle auto oltre 1.6. Il costo di accesso all’Autodromo dell’Umbria sarà di 5 euro (8 euro per due biglietti) per la sola giornata di domenica.