Podista trovata positiva all'antidoping: un anno di squalifica

23.01.2020 22:01 di Redazione Perugia24.net   Vedi letture
Podista trovata positiva all'antidoping: un anno di squalifica

Un'altra lunga squalifica nel podismo. Con comunicato NADO Italia del 4 ottobre 2019, si comunicava che la 26enne Ilaria Pizzulli, nativa di Ginosa ma tesserata per il Pisa Road Runners Club, era sospesa in via cautelativa per positività al betametasone (un cortisonico), riscontrata dopo il controllo antidoping effettuato al termine della Straferrandina, gara nazionale corsa lo scorso 1° settembre a Ferrandina, in provincia di Matera, dove era giunta settima in 48:36.  

Lunedì 19 Gennaio 2020 la sentenza che squalifica la Pizzulli per un anno e la condanna al pagamento delle spese procedurali.

Ecco il comunicato NADO:

La Prima Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping, nel procedimento disciplinare a carico della sig.ra Ilaria Pizzulli (tesserata FIDAL), visti gli artt. 2.1, 4.2.1.2, 4.5.1.1 delle NSA, afferma la responsabilità della stessa in ordine all’addebito ascrittole e le infligge la squalifica di un anno, a decorrere dal 20 gennaio 2020 e con scadenza al 19 novembre 2020, così dedotto il presofferto. Condanna la sig.ra Pizzulli al pagamento delle spese del procedimento quantificate forfettariamente in euro 378,00.